venerdì 1 giugno 2018

Recensione #202 Nati sotto la stessa stella (Bad Attitude #2) by Alessandra Angelini



Questo mese sono io la prima a pubblicare il post per la rubrica Questa volta leggo, iniziativa in collaborazione con La lettrice sulle nuvole e La libridinosa.


Autrice: Alessandra Angelini
Titolo: Nati sotto la stessa stella
Serie: Bad Attitude #2
Editore: Newton Compton Editore
Pagine: 331
Data di pubblicazione: 25 gennaio 2018



Trama
Amelia studia Medicina all’Università di Bologna, ha un rapporto conflittuale con i suoi genitori ed è abituata a fuggire dai problemi. Fan e amica della band del momento, i Bad Attitude, ha una storia altalenante con il cantante. A sostenere Amelia ci sono le sue amiche Isabella e Caterina, ma soprattutto Nico, il bassista del gruppo. Amelia è sempre in cerca di emozioni che le facciano battere il cuore, mentre Nico vorrebbe soltanto evitare altri problemi: quelli lui li conosce fin troppo bene. Basta poco per rendere i confini del loro rapporto indefiniti… È un’estate piena di musica e di magia quella che vivono, un’estate unica in cui tutto è possibile. Ma come in ogni sogno, dal quale prima o poi bisogna svegliarsi, Amelia e Nico dovranno decidere se la paura è più forte dei sogni che vogliono realizzare. La felicità è a portata di mano, devono solo trovare il coraggio di afferrarla…
Se hai un sogno devi proteggerlo.
Se ami qualcuno devi inseguirlo.







Dopo aver letto il primo volume di questa serie, qualche mese fa, ero entrata nel “club” di quelle persone che ne volevano un seguito. I personaggi che Alessandra aveva creato erano davvero troppo interessanti e meritavano un libro tutto per loro. Bene, sono stata accontentata e non sono rimasta delusa dalla storia.
Come sempre il suo stile è fresco e scorrevole, a tratti poetico infatti mi sono piaciute molte frasi che concludono i vari capitoli del romanzo. Ne ho sottolineate tantissime e avrei voluto riportarle qui, ma la recensione sarebbe diventata lunghissima.
Per quello che riguarda i protagonisti non ho proprio amato Amelia. Il problema principale che ho avuto con lei è la sua eccessiva indecisione. Troppo comodo, a mio giudizio, volere tutti e due: Julien e Nico. Questo la porta a essere talmente occupata a cercare la felicità e l'amore da renderla cieca nei confronti di Nico che potrebbe donarle tutto ciò. Non sono riuscita a immedesimarmi nei suoi panni perché nella mia vita non ho mai dubitato di chi mi sarebbe piaciuto avere accanto.
Il protagonista maschile si è fatto apprezzare molto di più. Si potrebbe definire il compagno perfetto, calmo e paziente, che fa di tutto per conquistare Amelia ma non diventando il solito zerbino. Ottimo personaggio davvero.
Il libro è raccontato dai Pov di Nico e Amelia (modalità che ormai saprete io adoro) tranne l'ultimo che ha per protagonista la voce di P.E. Tutto ciò mi fa presupporre che il prossimo romanzo sarà su di lui e Cate che qui non se la sono vista bella... tuttavia aspetto anche di conoscere meglio Julien e il suo fascino da bello e dannato.
Di seguito il calendario con tutte le altre blogger partecipanti all'iniziativa.





Buone letture!









41 commenti:

  1. Ciao Dolci!
    Di sicuro al tuo fianco deve esserci sempre un amante del rosa e dei glitter! Come si destreggia Coso a proposito?
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo dico io: Coso sopporta... è un santo

      Elimina
    2. Ormai è talmente intontito dai glitter che non capisce più nulla :P

      Elimina
  2. Io Amelia l'ho proprio odiata!!! E' insopportabile. E il mio PE arriverà a breve, lo so me lo ha detto Alessandra

    RispondiElimina
  3. Avevo adocchiato il primo dell'autrice e poi non l'ho letto.
    Ma se è una serie è meglio partire dall'inizio. :)
    Se c'è l'alternanza del punto di vista, di sicuro si legge velocemente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, questo è il secondo, devi assolutamente leggere l'altro prima

      Elimina
  4. avevo letto e apprezzato il primo della serie. Ovviamente ho avuto un debole da subito per Julian. Questo ancora mi manca ma voglio recuperarlo. Ho avuto il piacere di conoscere l'autrice l'anno scorso ed è meravigliosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Alessandra è proprio una persona molto carina.

      Elimina
  5. io riuscirò a leggere la aneglini prima o poi. me lo dico da mesi e ancora non ce l'ho fatta e questo mi scoccia un po' visto che ne parlete tutte così bene!

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Ho letto il primo della serie quando ancora era un auto-pubblicato.
    Questo mi manca. Ma il tempo è tiranno ;)

    RispondiElimina
  8. Condivido la tua critica sul personaggio femminile. Non ho letto questo libro ma anche io odio quando i personaggi fanno così, sembra lo facciano più per esigenza di trama che per coerenza.

    RispondiElimina
  9. passo oltre, il personaggio femminile mi sta già antipatico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, ma la storia nel suo complesso è molto carina

      Elimina
  10. Ciao Dolci,
    non ho ancora letto questa serie, ma dalla tua recensione penso che ci farò un pensierino :)

    RispondiElimina
  11. Arrivo anche io! Leggermente in ritardo ma son stati giorni pienissimi. Sto facendo una WL di probabili letture da ombrellone, visto che potrò viaggiare solo con il Kindle.

    Conoscendo i miei gusti, pensi possa piacermi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm forse sì, ma leggi anche il precedente

      Elimina
  12. Per quanto ami questo genere a me purtroppo il primo libro di quest'autrice non è piaciuto, sarò una voce fuori dal coro lo so ma non mi è piaciuto proprio quindi passo anche questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ci sta benissimo. Ognuno hai i suoi gusti e se non piace, non piace!

      Elimina
  13. Ho sentito molto parlare di questa autrice...ma per il momento salto!

    RispondiElimina
  14. Per la prossima settimana leggerò il primo di questa serie che sembra proprio carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sono piaciuti tutti e due, il secondo anche di più nonostante la protagonista proprio non simpaticissima

      Elimina
  15. Ho il libro però non l'ho ancora iniziato, sia perché distratta da altre letture, ma anche perché vorrei leggere la serie dall'inizio. Vedrò di decidermi

    RispondiElimina
  16. Ho provato a leggere 'Non dirgli che ti manca' e non fa proprio per me. Però adoro che la serie sia ambientata in Italia anziché negli USA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non piace, non piace. Un luogo diverso dal solito infatti

      Elimina
  17. Sembra molto carino, anche a me piacciono molto i doppi POV!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il tipo di narrazione che amo in questo genere di libri.

      Elimina
  18. Io ce l'ho in wishlist da una vita... Spero di rimediare quanto prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo... avremmo bisogno di 48 ore

      Elimina
  19. C'è scritto Newton Compton. Hai dimenticato di mettere il bollino rosa coi glitter!

    RispondiElimina