lunedì 27 maggio 2019

Recensione #348 Oltre le leggi dell'attrazione Jay Crownover




Tu leggi? Io scelgo! #12

Per questo mese di maggio la rubrica ideata da Chiara e Rosaria mi “impone” di scegliere un libro dal blog della mia amica blogger “poco connessa” Libri al caffè. Visto che stavo già affrontando la serie dei Marked Men di Jay Crownover ho subito pensato all'ultimo capitolo.

Autrice: Jay Crownover
Titolo: Oltre le regole dell'attrazione
Serie: Marked Men #6
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 14 luglio 2016
Pagine: 258

Trama
Quando ricomincia una nuova vita a Denver, Asa Cross deve scegliere: essere l’uomo che tutti si aspettano che sia o l’uomo che realmente è. Asa è consapevole che non potrà mai cambiare la sua natura di predatore, ma non vuole fare del male alle persone che ama e che si affidano a lui. In particolare non vuole deludere una poliziotta molto sensuale che pare interessata più a lui che al fatto che abbia infranto la legge… Royal Hastings ha rapidamente imparato il vero significato dell’espressione “toccare il fondo”, da quando una tragica situazione al lavoro minaccia non solo la sua carriera ma anche la vita del suo migliore amico e collega. Mentre cerca di rimettersi in piedi, però, non riesce a smettere di pensare al barista sexy che tempo prima ha arrestato. Una persona come lui è l’ultima cosa di cui avrebbe bisogno, ma resistergli è impossibile. Una coppia formata da un criminale di lunga data e una poliziotta sembra la cosa più sbagliata… ma per Asa e Royal, sbagliare insieme è l’unica scelta giusta…  



Dopo che questa serie mi ha accompagnato per svariati mesi mi sento un po' triste nel dover salutare i protagonisti che tanto ho amato.
Questa volta ho avuto la possibilità di conoscere meglio Asa, fratello di Ayden, e Royal, la poliziotta vicina di casa di Saint.
Asa mi ha incuriosito da subito e avevo grandi aspettative sulla sua storia.
Il libro, nel complesso, mi è piaciuto anche se ho trovato lente alcune parti. Tutto il monologo interiore dei personaggi sui loro dubbi, che so benissimo serve a dare rotondità alla loro psicologia, è stato in alcuni tratti pesante da leggere. Dall'altra parte ho sentito la mancanza di un maggior approfondimento del passato di Royal.
Ho apprezzato il rapporto che si sviluppa tra i due protagonisti. Royal aiuta Asa a superare il suo rammarico per le azioni sbagliate commesse nel passato e il ragazzo aiuta la poliziotta a guarire dai sensi di colpa per l'incidente occorso al suo collega Dom.
Ho poi amato l'epilogo con la presenza di tutti i vecchi protagonisti, a cui ha dato vita la Crownover, e osservare l'evoluzione delle loro vite.
Avevamo tutti dei segni, alcuni sul corpo, alcuni a livello emotivo, alcuni che non ci lasceranno mai, e molti di questi segni ce li eravamo procurati da soli mentre tentavamo di raggiungere il posto in cui avremmo dovuto essere. I nostri segni ci definivano, ci separavano, e ci avevano reso gli uomini che siamo oggi. Un fatto che nessuno di noi qui su questo altare poteva mettere in discussione era che il segno più importante, il segno più duraturo che tutti porteremo con noi, veniva dall'esserci innamorati delle donne straordinarie che avevamo di fronte.
Eravamo segnati ed eravamo stati segnati in modi indimenticabili e per sempre. Eravamo tutti degli uomini migliori per questo motivo. Uomini segnati. Nessuno di noi vorrebbe niente di diverso.
Trovo che questo sia un ottimo capitolo conclusivo per la serie. Visto, poi, che alcuni dei personaggi conosciuti qui daranno vita ad una serie spin-off non vedo l'ora di affrontare anche quella!


Al solito vi lascio il calendario con le altre blogger che hanno aderito questo mese.


domenica 26 maggio 2019

Segnalazione Bacio di mezzanotte di Thea Harrison


Data di pubblicazione: 31 Maggio

Collana: Reserve

Titolo: Bacio di mezzanotte
Titolo originale: Midnight’s Kiss
Serie: Razze Antiche #8
Autore: Thea Harrison
Traduttore: Laura Di Berardino
Genere: Fantasy
Lunghezza: 298 pagine
ISBN ebook: 978-88-9312-483-6
Isbn cartaceo: 978-88-9312-484-3

Sinossi:

Da quando la loro bollente relazione si è conclusa, Julian, re dei notturni, e Melisande, figlia della regina dei fae di luce, hanno cercato di lasciarsi il passato alle spalle e mantenere le distanze. Ma quando scoppia una guerra tra Julian e Justine, potente vampira del consiglio dei notturni, i due si ritrovano catapultati in una faccenda molto pericolosa…

Rapita per ricattare Julian, Melly è convinta che l’ex amante non si precipiterà in suo soccorso. Ma quando Julian si lascia catturare per salvarla, entrambi finiscono prigionieri di Justine. Armati solo del loro ingegno e della loro rabbia, Melly e Julian dovranno lavorare insieme per riuscire a fuggire. Ma saranno in grado di ignorare la loro complicata storia, o la passione ardente che una volta li ha consumati divamperà di nuovo?




Segnalazione Nel cuore di Ginger di Katy Regnery



Titolo: Nel Cuore Di Ginger
Titolo Originale: Ginger’s Heart
Autrice: Katy Regnery
Traduzione: Ellie Greene
Ambientazione: Kentucky
Cover Artist: Angelice Graphics And Book Cover Designer
Serie: A Modern Fairytale #3
Genere: Contemporaneo
Formato e-Book (Mobi, Epub, Pdf) E Cartaceo
Pagine: 566
Prezzo: 4,99 (e-book) Su Amazon, Kobo, Itunes, Google Play, Store Qe
Data Di Uscita: 31 Maggio 2019
Trama:



Tanto tempo fa c’erano due cugini:
uno dorato come il sole,
l’altro oscuro come la notte,
uno un protettore,
l’altro un predatore,
uno un Cacciatore
e
l’altro un Lupo…
ed entrambi possedevano in maniera equa,
anche se differente,
una porzione del cuore di una ragazzina.



In questa storia d’amore contemporanea, liberamente ispirata a “Cappuccetto Rosso”, il cacciatore e il lupo sono cugini, e Cappuccetto Rosso è la ragazza della quale entrambi si innamorano.
La bellissima Ginger McHuid, figlia del più importante allevatore di cavalli del Kentucky, cresce nel ranch di famiglia, è la migliore amica di Cain Wolfram, il figlio del responsabile degli stalloni di suo padre, e del cugino di Cain, Josiah Woodman, figlio di un banchiere locale. Nel corso della sua infanzia felice, i tre sono amici inseparabili, ma mentre crescono fino a diventare adulti, sentimenti complicati minacciano di distruggere la lunga storia della loro amicizia e del loro amore.



L’altra sera ho finito Nel cuore di Ginger e sono davvero del tutto innamorata.” – 
Mia Sheridan, autrice best seller del New York Times.





Segnalazione Sedurre Bestia di Ledra



Autore: Ledra
Titolo: Sedurre Bestia (Serie Sirena sotto copertura – Episodio 3)
Genere: urban fantasy romance
Editore: Self-published
Formato: ebook e cartaceo
Uscita: 25 maggio
Prezzo: 0,99 €
Dove acquistarlo: Tutti gli store



SINOSSI
Ritorna la Sirena più strampalata del mondo alla ricerca della vendetta contro i principi azzurri. In questo episodio cercherà di sedurre Bestia, il discendente di Bella e del suo principe.
Ogni episodio è autoconclusivo come se fosse una sit-com letteraria.

L’ Autrice

Sirena sotto copertura. L’inizio (Episodio 1)
Sirena sotto copertura. A caccia del Marchese (Episodio 2)
Cuori in vetta (Prequel Puzzle di cuori)
Puzzle di cuori, vincitore Kobo contest e distribuito in ebook su Kobo e in cartaceo nelle librerie Mondadori
Strage di cuori (prequel I Bacigalupi) disponibile singolo e nella raccolta Dreams collection
La disciplina del cuore (vol 1 I Bacigalupi)
Un regalo speciale (crossover I Piloti e I Bacigalupi)
L’inganno del cuore (vol. 2 I Bacigalupi)
Il palcoscenico del cuore (vol. 3 I Bacigalupi)
Istantanee d’amore – tre racconti con tre atmosfere diverse
Ledra Loi
Il cielo è sempre più rosa, Youfell Rizzoli editore
Pagina Autore fb: I libri di Ledra





Segnalazione Grace l'Indomita di Jill Barnett


Dopo un cavaliere, una condottiera...

E' online “Grace l’Indomita” di Jill Barnett, la seconda novella della mini serie Inganni d’Amore iniziata con “Un cavaliere tutto suo”.

È un progetto di quasi autopubblicazione, nel senso che l’autrice, pur già famosa e pubblicata in 23 lingue (tra cui l’italiano in passato con Mondadori), ha intrapreso questo nuovo progetto autonomamente via Babelcube. riferimento.

L’ebook di “Grace l’Indomita” è disponibile su Amazon, Ibooks, Kobo e sui principali store online.






Titolo: Grace l’Indomita (titolo originale: Saving Grace)
Autore: Jill Barnett
Traduttore: Isabella Nanni
Editore: Babelcube
Genere: Romance
Prezzo ebook: € 3.70 su Amazon, salvo promozioni
Prezzo cartaceo: N/A
Data pubblicazione: aprile 2019
Pagine: 100 su kindle, 114 su Ibooks
Serie: Inganni d’amore

Trama/Sinossi
Ci troviamo in pieno Medioevo nelle Highland scozzesi, dove il clan McNish ha subito le incursioni dei loro acerrimi rivali, i McNab, che li stanno lasciando morire di fame. Come nipote del capo clan, Grace McNish decide che è suo dovere catturare uno di questi spregevoli McNab per chiedere un riscatto. Ma lei e la sua banda male assortita fanno l’errore di catturare l'uomo sbagliato, Colin Campbell, Conte di Argyll e Signore delle Isole, che è in viaggio in quelle terre per decidere il destino dei due clan in guerra. Inizialmente legato come un salame, Colin decide di stare al gioco e di restare prigioniero fingendosi un McNab per studiare più da vicino il clan McNish, e la sua indomita e bellissima condottiera…
Un delizioso concentrato di romanticismo, humor e passione ancora inedito in Italia dall’autrice Jill Barnett più volte in vetta alle classifiche del New York Times e già pubblicata in precedenza da Mondadori
Biografia autore
Definita “la maestra dei romanzi dell’amore e della risata”, Jill Barnett è un’autrice di fama internazionale con oltre 8 milioni di copie cartacee vendute ed è stata spesso al vertice delle classifiche dei best seller del New York Times, USA Today, The Washington Post, e Publishers Weekly. Con l’avvento dell’era digitale Jill Barnett è stata numero 1 con i suoi 18 libri nella classifica dei titoli a pagamento più venduti su Amazon e ha venduto oltre un milione di copie digitali. In Italia alcuni suoi libri sono stati pubblicati da Mondadori.


Estratto
No, McNab! Non mi avrai senza combattere!” Lo prese a ginocchiate nella schiena, e cercò di disarcionarlo.
Lui strinse le cosce, tenendola ancora più saldamente, e le bloccò i polsi. Grace scosse la testa da un lato all’altro, spruzzando acqua ad ogni movimento. Combatté da vera forsennata, fino a quando non cominciò a respirare ansimando e sollevando il petto a fatica.
Riusciva a leggerle il panico in volto e a sentirle il polso battere all’impazzata mentre la teneva immobilizzata a terra. Il suo sguardo disperato si rivolse alla scarpata. Stava cercando aiuto.
In lontananza si riusciva a sentire il flebile gemito di una cornamusa. La sua banda di manigoldi non aveva idea che loro due non erano sul carro.
Osservò le varie emozioni che le si manifestavano in volto. “Avanti.” Gli disse tenendo alto il mento. “Fallo.” La sua voce gracchiante era carica di emozione; poi chiuse gli occhi, sospirò e il corpo le si afflosciò tutto d’un tratto.
Se ne restò inginocchiato lì, a guardarla, completamente disorientato.
Lei trattenne il respiro a lungo, tenendo gli occhi chiusi. Girò la testa dall’altra parte, poi espirò con fare drammatico. “Sono pronta.” Fece un altro respiro profondo e restò sdraiata immobile. Dopo un altro minuto di silenzio, aprì uno dei suoi occhi verdi, e lo sbirciò sospettosa. “Che cosa aspetti, McNab? Fallo.”
Che cosa?”
Quello che fate sempre voi spregevoli McNab. Fa’ i tuoi porci comodi con me!” Richiuse gli occhi e cadde con la testa all’indietro nella più drammatica posa di sottomissione che avesse mai visto.
Si sforzò di non sorridere. “Ah, sì.” Annuì. “Dimenticavo.” Lasciò protrarre il silenzio. “Ma come diavolo devo fare?” Aggrottò la fronte come se proprio non si ricordasse che cosa fare.
Devi prima spogliarmi, idiota!”
Riecco quella boccuccia. Annuì, poi piegò la testa di lato pensieroso. “Ci sono alternative. Potrei sempre strapparti via il fegato.”
Lo sguardo che gli rivolse aveva perso gran parte della sua ferocia.
Fece una pausa, prima di guardarsi intorno. “Ma non ci sono lupi a cui darlo in pasto.”
Grace tirò un sospiro di sollievo.
Forse hai ragione. Dovrei limitarmi a spogliarti e fare i miei comodi con te, dato che sembra che non mi venga in mente nient’altro. Eppure mi pareva che ci fosse qualcos’altro che noi spregevoli McNab facessimo ai McNish.” Si interruppe e borbottò, “Ma adesso mi sfugge.”
Le si spalancarono gli occhi, anche se era evidente che cercava di non far vedere che aveva paura. Decise che l’aveva presa in giro abbastanza e le lasciò andare un polso, poi raccolse velocemente il pugnale prima che lo facesse lei.





I vincitori de “ilmioesordio” 2018


In uscita il 30 maggio



LA BIBLIOTECA DEL DIAVOLO
ALESSANDRO TROISI

La battaglia che lo aspetta è più dura di qualsiasi guerra abbia mai combattuto

La nave mercantile Esperia solca a fatica il mare in tempesta. Sottocoperta cela un misterioso ospite, un uomo inquieto e taciturno, che indossa un’armatura malridotta e ha una grande croce rossa sul tessuto logoro che gli copre il petto. È il conte Filippo, un guerriero dalla forza straordinaria, che torna sconfitto e abbattuto dopo anni di lotte in Terrasanta. La guerra ha messo a dura prova le sue certezze, facendole vacillare. Per questo è ansioso di toccare terra e di raggiungere l’unica persona di cui si fida ciecamente: il vescovo Bernardo, suo mentore, che lo ha educato alla fede e alle armi dopo la morte dei suoi genitori. Ma il vescovo è impegnato a sua volta in una vera e propria guerra, che si svolge lontano dagli eserciti e dalla Terrasanta. Si tratta della caccia a un nemico insidioso e nascosto, le streghe. E intende addestrare Filippo a riconoscerle e punirle, rinsaldando così la sua fede. L’incontro con Eleonora, però, una semplice contadina, è destinato a cambiare per sempre il destino del conte guerriero. E questa volta la battaglia che lo aspetta è diversa da qualunque sfida abbia mai affrontato…




IL MISTERO DEL COLLEGIO ABBANDONATO
MASSIMO BINARELLI

Un cadavere ritrovato in un pozzo fa riemergere antichi segreti…

Roma. Quartiere Garbatella, 1959. Antonio Piccillo, un brigadiere in pensione, assiste al ritrovamento di un corpo dentro al pozzo di un convitto abbandonato. Il cadavere è mummificato e avvolto in un lenzuolo. I capelli rossi spiccano sul panno bianco. Di fronte a quell’immagine, la memoria di Piccillo torna indietro nel tempo, a un caso irrisolto che lo ha personalmente coinvolto: Marta Vincenzi, una ragazzina di tredici anni, scomparsa nel 1943 dal collegio che la ospitava. All’epoca l’ipotesi più accreditata era stata la fuga d’amore, ma Piccillo non ne era mai stato convinto. Gli interrogatori delle compagne di Marta e della direttrice del convitto erano stati condotti senza il rigore necessario. Per la polizia, il caso della mummia riemersa dal pozzo è un bel grattacapo ed è per questo che il commissario che segue le indagini chiede aiuto al vecchio Piccillo: lui conosce tutto del quartiere, ricorda fatti, storie e volti di persone legati agli anni in cui la ragazzina sparì. Muovendosi in una Roma piena di misteri, scavando negli anni in cui il regime fascista era in pieno declino, il giovane commissario e il brigadiere in pensione scopriranno una verità a lungo occultata… 




sabato 25 maggio 2019

Cosa vuoi che ti dica... #38



Torna di sabato la rubrica in cui io e le altre blogger Librintavola Libri al caffè La lettrice sulle nuvole Letture a pois vi parleremo del vincitore dello scorso sondaggio: Libro con uno strumento medico in copertina
Prima di iniziare ecco le nuove scelte del sondaggio che vi accompagnerà per i prossimi giorni.



Come sempre si potrà votare tramite modulo qui sotto o in pagina Facebook.



Votazioni aperte fino al 5 giugno e il post sarà online l'8 giugno.


Libro con uno strumento medico in copertina
Finalmente posso parlare di uno degli autori che più ho amato: Robin Cook! Amato perché purtroppo in Italia non sono stati tradotti altri suoi romanzi dopo La Cura (2012), decimo capitolo della serie con protagonisti Jack Stapleton & Laurie Montgomery. I libri appartengono a una sottospecie di thriller ambientato nel compo della medicina. Li ho adorati tutti e vorrei che qualche CE ne riprendesse la traduzione.

La cura
Ora che il figlio è completamente guarito dal neuroblastoma che le ha fatto temere il peggio, la patologa forense Laurie Montgomery riprende il suo posto all'istituto di medicina legale di New York. Preoccupata per il rientro al lavoro dopo un'assenza così prolungata, scopre che il primo caso affidatole riguarda un pericoloso e illecito giro d'affari internazionale, in cui sono coinvolte la mafia giapponese e un'insospettabile multinazionale americana. Malgrado il parere contrario dei colleghi, e soprattutto del marito Jack Stapleton, Laurie è decisa a venirne a capo. Satoshi Machita, ex ricercatore dell'Università di Kyoto, è il titolare di un importante brevetto su un processo di produzione di cellule staminali del valore di svariati miliardi di dollari. Quando viene trovato senza vita su un affollato marciapiede nella metropolitana di New York, la versione ufficiale di morte per cause naturali non convince affatto la dottoressa Montgomery. Dietro le quinte ci sono persone disposte a tutto pur di veder archiviata l'indagine sull'omicidio di Satoshi. Nonostante il rischio e le intimidazioni, Laurie va avanti per la sua strada finché a essere minacciata è la persona che ama di più al mondo: suo figlio. Robin Cook, il maestro riconosciuto del medical thriller firma ancora una volta un romanzo dal meccanismo perfetto che cattura il lettore mescolando sapientemente medicina e crimine.



Non fatevi scappare i post delle altre blogger per cui correte a leggere le scelte sui loro blog:


Link alle pagine Facebook delle altre blogger



venerdì 24 maggio 2019

Segnalazione Take a sad song di Christina Mikaelson



Titolo: Take a sad song
Autore: Christina Mikaelson
Genere: Contemporary romance
Casa editrice: Un cuore per capello
Data di uscita: 14 Maggio 2019
Formato: ebook per alcuni giorni a 0,99 € e successivamente in cartaceo su Amazon.
Pagine: 256
Link d’acquisto:
Amazon - 
Ibs
(cartaceo disponibile)
Profilo instagram: christinawords

Sinossi:
A volte l'amore sta proprio dietro l'angolo e noi siamo troppo ciechi per vederlo.
Questa è la storia di Dominic e Prudence, migliori amici fin dai tempi del liceo, che alla soglia dei ventisette anni si ritroveranno a dover fare i conti con i loro sentimenti, ostacolati da un evento
in particolare: l'imminente matrimonio di Prudence. Dominic avrà una settimana a disposizione per confessarle il suo amore e impedirle di sposare un altro uomo, ma sarà sufficiente?

Estratto:

Dominic la lasciò fare, ma con la sua poca forza Prue non riuscì a sollevarlo che di qualche centimetro, così lui optò per una soluzione migliore: le afferrò la mano, fingendo di volerla usare come sostegno per alzarsi, e poi la attirò a sé, facendola cadere a tradimento.
Per fortuna il corpo di Nick attutì lo schianto, anche se la ragazza lo schiaffeggiò sul petto per la paura.
«Voglio restare qui» la pregò Dominic sottovoce.
Prudence si perse dentro quegli occhi color giada. Era impossibile per lei ignorare la sua espressione da cucciolo bastonato, quando era troppo vicina a lui.
La ragazza non sapeva se ringraziarlo per essersi ubriacato e aver così dimenticato di esser furioso con lei oppure picchiarlo per aver colpito Michael.
«Ho chiesto scusa a tutti da parte tua, non ti devi preoccupare di loro. Quando sarai sobrio, se non mi sbraiterai contro, ti spiegherò tutto, ok?» lo rassicurò lei, parlando lentamente, mentre veniva colta da alcuni brividi di freddo causati dal vento.
Era maggio, ma la temperatura era piuttosto pungente, nonostante i riscaldamenti esterni dei Barnes.
Dominic le circondò la vita con il braccio e d'istinto la strinse di più a sé, inarcando la schiena all'indietro per farla sdraiare sopra di lui.
Prudence arrossì vistosamente, confusa da quel gesto e imbarazzata per la posizione.
Si erano abbracciati tantissime volte, eppure non si era mai ritrovata addosso a lui in quel modo. Non era affatto una cosa da amici e, se qualcuno li avesse visti dall'esterno, avrebbe tratto delle conclusioni azzardate.
Il corpo di Dominic sembrava granito, non se ne era mai accorta prima d'ora. Sapeva che andava in palestra, di tanto in tanto, per tenersi in forma, poiché non era un tipo ossessionato dai muscoli, ma non immaginava che fosse così possente.
In quattro mesi non si era potuta dimenticare come fosse fatto: era evidente che, invece, non l'avesse mai toccato così tanto come stava facendo adesso. E quel contatto ravvicinato, che non avrebbe dovuto turbarla neanche un po', le stava scatenando sensazioni inopportune.




giovedì 23 maggio 2019

Recensione #347 Luoghi oscuri by Linda Ladd

Questa volta leggo #15




Maggio ha visto protagonista della rubrica i collaborazione con La lettrice sulle nuvole un libro pubblicato quest'anno. La mia scelta è caduta su questo libro, che ho richiesto alla Triskell Edizioni, dopo aver apprezzato il precedente lavoro dell'autrice.



Libro letto per: Reading Challenge Dalle tre ciambelle Ristorante – Pizzeria
Pizza Soreta – Salmone- Leggi un libro con protagonista femminile




Autrice: Linda Ladd
Titolo: Luoghi oscuri
Serie: Claire Morgan #2
Editore: Triskell edizioni
Data di pubblicazione: 7 marzo 2019
Pagine: 413
Trama
Le tracce dell’assassino…
Finalmente guarita dalle ferite riportate durante l’ultima indagine, la detective Claire Morgan non vede l’ora di tornare in servizio, ma il caso di persona scomparsa di cui si deve occupare si rivela ben presto più intricato e infido delle ghiacciate strade di montagna al lago degli Ozark.
Possono condurre soltanto a…
Nei pressi di una scuola locale, viene rinvenuto il corpo di un uomo appeso a un albero. È ancora vivo, ma non per molto. Qualcuno voleva che il professor Simon Classon soffrisse il più possibile prima di esalare l’ultimo respiro, assicurandosi che riuscisse a vedere l’andirivieni di colleghi e studenti prima di soccombere al veleno che gli scorreva nelle vene.
Luoghi oscuri…
Le temperature glaciali e le nevicate abbondanti rendono le indagini ancora più complicate. Per non parlare delle minacce di morte, incidenti terrificanti orchestrati per recapitare a Claire un messaggio letale. Man mano che si avvicina alla verità, Claire rischierà di rimanere intrappolata nella ragnatela di un maniaco. E nei suoi incubi peggiori.





Un altro mostro che era strisciato fuori da luoghi oscuri per creare il caos tra gli innocenti e gli ignari.


Torna la detective Claire Morgan con la sua seconda indagine e di nuovo si trova alle prese con un serial killer particolare e terrificante.
Un famoso angelologo, Simon Classon, viene trovato appeso ad un albero, avvolto in un sacco della spazzatura, ucciso dai morsi velenosi e letali di una moltitudine di Ragni Eremita Marrone. Claire e il suo partner Bud sono gli agenti incaricati dell'indagine e si trovano a investigare sul passato di un uomo odiato da tutti.
Premetto che questa storia non è adatta a chi soffre di aracnofobia o ofidiofobia. Le descrizioni dei delitti ad opera di ragni, scorpioni e serpenti sono raccapriccianti e dettagliatissime. Essendo io cresciuta in campagna non ho mai avuto particolare paura di ragni o serpenti (scorpioni sì), tuttavia, dopo aver letto questo romanzo, ammetto di guardarli ora con occhi diversi e molto più attenti.
Trovo lo stile della Ladd davvero accattivante e perfetto per il genere thriller. Oltre a farmi voler prendere in mano il Kindle in ogni attimo della mia giornata è stata abilissima a farmi sospettare di tutti. Fattore per me determinante nell'apprezzare un libro di questo tipo. Confesso che il mio sospettato numero uno era giusto, ma non ne sono stata sicura fino alla fine. Avevo invece completamente sbagliato l'identità segreta dell'altro soggetto malato.
Per quello che riguarda i personaggi del libro ho amato la protagonista Claire. È una tosta nonostante le terribili ferite del suo passato di cui sono venuta a conoscenza nel primo capitolo. Non ha paura di rischiare e percorrere strade pericolose per poter catturare l'assassino. Forse in modo sconsiderato in alcune occasioni. Mi piace la sua determinazione e la sua indipendenza, in più è sarcastica e spiritosa. Una delle mie eroine librose preferite.
Amo anche il suo rapporto con Nick Black, lo psichiatra ricchissimo, che ho conosciuto sempre nel capitolo precedente. Lui è sempre il solito, irriverente e arrogante, che cerca di proteggerla senza però starle troppo addosso per cui tenta di trovare un equilibrio tra i suoi sentimenti. Ho apprezzato molto questo suo modo di fare. Non vorrei vedere, nei prossimi libri, rovinata questa bellissima relazione dal personaggio di Joe MaCkay introdotto in questo volume. Il triangolo proprio no!
Un'altra cosa che mi è piaciuta sono i capitoli di Gabriele e Uriele, i due spostati che hanno dato inizio a tutto ciò. I loro pensieri vengono eviscerati perfettamente in questi POV eppure sarei stata felice se ce ne fossero stati di più. Amo entrare nelle menti dei criminali e conoscere cosa li spinge a comportarsi in quel determinato modo.
Ottimo secondo capitolo, che ho trovato forse anche migliore del primo sia per l'idea dei delitti che per la cupa atmosfera che impregna tutto il romanzo.



Qui sopra il solito calendario con i post dei vari blog partecipanti. 




mercoledì 22 maggio 2019

Segnalazione Fuoco nelle vene di A. & M. Firelight



Titolo: Fuoco nelle vene
Autore: A. & M. Firelight
Marchio: Hot Edizioni [Butterfly Edizioni]
Genere: Erotico
Collana: Erotic Love
Prezzo: 3,99 € [in offerta a 0,99 € i primi 4 giorni]
Data di pubblicazione: 11 giugno 2019
Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
Cartaceo disponibile a partire da luglio

Sinossi:

Determinata e testarda, Clara, pur di non essere un peso per i suoi genitori, decide di andare a New York per pagarsi gli studi. Grazie a un conoscente, riesce a trovare lavoro in un locale.
Ric è uno dei suoi capi: arrogante e sexy da morire.
Tra i due è subito antipatia, che verrà messa a dura prova dall'attrazione che entrambi provano.
Cercheranno di non cedere alla tentazione, ma resistere diventa piuttosto complicato perché saranno costretti a lavorare fianco a fianco...
Quanti segreti possono celare due occhi neri?
Quando l'attrazione è troppo alta, tutto viene messo a rischio, anche la vita...




Segnalazione Pasta fatta in casa – sfoglie di racconti tirate a mano di Luca Murano


Copertina flessibile: 160 pagine
Genere: Narrativa contemporanea; raccolta di racconti
Capitoli: 18
Editore: bookabook (5 luglio 2018)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8833230759
ISBN-13: 978-8833230757
Copyright © 2018 bookabook
bookabook - www.bookabook.it

Trama
La dedizione e la fatica dello scrivere mi hanno sempre ricordato la pasta fatta in casa di mamma. Nel bene o nel male, infatti, niente può sorprendere di più di qualcosa di così semplice e genuino, qualcosa che non è ancora stato preconfezionato o reso disponibile nella corsia di un supermercato. Mimetizzati fra questi racconti non troverete i classici ‘protagonisti’ letterari: l’unica assoluta protagonista qui è la Vita, che macina storie di ordinaria quotidianità risucchiando tutto ciò che le ruota intorno. Fra queste pagine nemmeno incontrerete eroi morali o paladini della giustizia, piuttosto lo stridente contrasto fra persone normali che fanno cose semplici (o non fanno proprio niente!), e il mondo attuale, un mondo accelerato e decadente che di normale, ormai, ha ben poco.
Diciotto ricette che raccontano la quotidianità in modo sobrio e indolente, diciotto racconti che vi parlano schiettamente, senza inutili fronzoli, come se a farlo fosse il vicino, il fornaio o un caro amico.
Luca Murano nasce al nord (Lodi) da genitori del sud (Salerno) e attualmente vive al centro (Firenze). Dopo aver conseguito la laurea in Lettere Moderne a Pavia, ha lavorato per due anni con la casa editrice Mondadori come redattore e correttore di bozze. Dal 2009 vive in Toscana dove mangia tanto, si occupa di logistica, suona il basso, legge e scrive con fortune alterne ma ben compensate da passione e dedizione. A luglio 2018 è uscito il suo primo libro, una raccolta di racconti, dal titolo "Pasta fatta in casa - sfoglie di racconti tirate a mano" pubblicato con la casa editrice milanese Bookabook.



Segnalazione C'è vita sul pianeta di Silvia Pedri


C’è vita sul pianeta”, il romanzo d’amore di Silvia Pedri per ritrovare la speranza

Due idioti geniali inciampano nell'amore, spaccano

 l'incantesimo del destino e si ritrovano faccia a faccia 

con se stessi.







Uno degli ultimi libri usciti per i tipi della Antares Edizioni
C’è vita sul pianeta?
Il titolo del libro di Silvia Pedri è una domanda che forse tutti ci siamo posti almeno una volta nella vita. Specialmente quando ci siamo sentiti soli, o peggio, persi. Una soluzione creativa al senso di smarrimento potrebbe essere un bel viaggio, meglio se legato alle… stelle. È quello che decide di fare Silvia, la protagonista di questo libro, per risollevare la propria esistenza: Milano Buenos Aires e ritorno in meno una settimana. E la vita le si ribalta.
Un ebook per tutti gli amanti dei libri d’amore
In un centinaio di pagine l’autrice racconta il viaggio coraggioso dentro il cuore di una donna distrutta. Un itinere tanto esterno quanto interno dove la protagonista affronta le proprie inquietudini, arrivando a comprendere una lezione di vita fondamentale, quella della resa.
E chi, se non un’anima affine, poteva scatenare in lei tempesta e quiete allo stesso tempo? In due giorni la vita di una donna e di un uomo si intrecciano, distruggono e ricreano: passato e presente diventano i tasselli perfetti di un puzzle incompleto, tutto da risolvere, per realizzare un futuro inaspettato.

Con penna leggera e onesta Silvia Pedri passa al crivello

il dissidio di Silvia e di ognuno di noi, proponendo ai lettori 

un messaggio di speranza e salvezza. Un appiglio per tutti

coloro che stanno passando un momento difficile e una

lettura pregna di significato per tutti quelli che lo 

sapranno cogliere.

SINOSSI:
Da Milano a Buenos Aires e ritorno in una settimana, fine novembre 2017. Silvia è in viaggio, un viaggio né di lavoro né di piacere: è in missione per risollevare le sorti della sua vita. Si chiama Rivoluzione Solare Mirata ed è una pratica astrologica che consiste nel trascorrere il compleanno nel luogo del mondo in cui le condizioni astrali sono le più favorevoli possibili per l’anno a venire. Silvia non ama viaggiare. È stato un enorme atto di coraggio per lei attraversare il globo da sola. Al suo arrivo è distrutta e sconvolta. Forse questo la rende più aperta, ricettiva e sensibile: è inquieta e tormentata di carattere, ma la città le sorride da ogni angolo e da ogni persona. A volte le sembra di respirare poesia, a volte tutta questa poesia la spaventa. Come quando uno strano ragazzo, di stranezza affine e complementare, resta colpito, non si sa da che cosa, e la ferma per strada. Sconvolta e coinvolta, trascinata in questa buffa avventura, Silvia si lascia guidare ma deve tenere in conto diversi inciampi perché a camminare non è brava né abituata. Forse sta facendo i suoi primi passi. D’altra parte, anche il suo nuovo, aitante, sciolto amico ha un cuore claudicante… e non solo. Sembra che il destino abbia concesso e ordito una “prima volta” per entrambi. A qualsiasi età, la vita può dare una seconda o una terza o una ennesima possibilità. Poi, certo, bisogna sapersela giocare. In soli due giorni insieme, succederanno cose che cambieranno per sempre il destino dei due protagonisti. Passato, presente e futuro si rivelano e si intrecciano, sperimentando nuovi disegni.


PER LEGGERE UN ESTRATTO DEL LIBRO:

PER ACQUISTARE IL LIBRO: