mercoledì 6 febbraio 2019

Book tag #35 Coffee booktag


Buongiorno lettori, io non sono una grande amante di caffè ma non potevo dire di no alla possibilità di portare un nuovo Book tag (che adoro) sul blog e per l'occasione io e le mie inseparabili amiche blogger Chiara, Erica, Manuela e Mariarosaria vi parleremo di questa bevanda associandola a dei libri. Il book tag è stato scovato da Manuela sul blog di Gresi Sogni d'inchiostro.
Naturalmente non potete non andare a curiosare le risposte delle altre blogger.


Ecco le domande con le mie risposte

  1. Caffè nero: Un libro intenso e difficile da digerire
Per questa domanda ho dovuto dare una bella scorsa alla mia lista su Goodreads scegliendo Le bambine dimenticate di Sara Blaedel. L'idea della sofferenza di una delle due gemelle protagoniste ancora mi fa penare.
  1. Caffè macchiato: Romanzo famoso e apprezzato
Qui non ho avuto alcun dubbio nel pensare a Illuminae di Amie Kaufman e Jay Kristoff. Originale e particolare si è rivelato tra le letture più belle del 2018.
  1. Cioccolata calda: Romanzo preferito da bambina
Uno dei romanzi che più ho amato da ragazzina è sicuramente La ragazza fuori moda di Louise M. Alcott. Letto e riletto anche da adulta.
  1. Espresso doppio: Romanzo che mi ha tenuto incollata alle pagine
Non posso non citare Dodici ricordi e un segreto di Enrica Tesio. La storia raccontata mi ha ricordato momenti importanti della mia vita.
  1. Latte macchiato: Romanzo lungo e pesante
La ragazza del dipinto di Ellen Umanski. Una terribile noia dalla prima all'ultima pagina.
  1. Starbuck: Romanzi che vedi ovunque
Non so perché ma mi ha incuriosito da subito anche se di un genere che poco leggo. Come fermare il tempo di Matt Haig. Ho acquistato il libro mentre ero in vacanza e vorrei inserirlo tra le prossime letture.
  1. Caffetteria hipster: Romanzo di un autore poco conosciuto
Al momento non mi viene in mente nessuno
  1. Il solito: Romanzo comprato impulsivamente perché consapevole che l'avrei apprezzato
Facile! Lettere da Babbo Natale di J. R. Tolkien. Preso in stazione poco prima della partenza e finito durante il viaggio. Un bellissimo volume che rileggerò ogni Natale.
  1. Decaffeinato: Romanzo che mi ha un po' deluso
L'amica perfetta di E. Lockhart perché avendo adorato la prima opera di questa autrice avevo aspettative altissime che purtroppo sono state disattese da una storia senza senso.
  1. Miscela perfetta: Romanzo preferito
Eh mica facile sceglierne uno solo quando ho avuto un 2018 pieno di meravigliose scoperte. Per cui eccone ben cinque (in ordine alfabetico) che rispondono a questa domanda.



10 commenti:

  1. Sono felice di leggere anche le tue risposte e che tu abbia partecipato :) Grazie per la citazione :)

    RispondiElimina
  2. ECCO VEDI ANCHE TU CON iLLUMINAE
    sto libro ha fatto il botto in un modo o nell'altro :)

    Un altro giorno ancora è meraviglioso tu sai bene quanto io lo abbia amato e lo ami tutt'ora
    anche le tue risposte sono interessantissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un anno pieno di belle e nuove scoperte

      Elimina
  3. L'ultima domanda ti sei allargata un po'

    RispondiElimina
  4. Dodici ricordi ed un segreto è stato uno dei migliori che abbia letto nel 2018!

    RispondiElimina
  5. La ragazza del dipinto lungo e pesante...e devo leggerlo come libro in viaggio...mi è passata la voglia ancora prima di averlo tra le mani!!!

    RispondiElimina
  6. e come non condividere alcune tue scelte! La Tesio, bellissimo libro

    RispondiElimina