venerdì 8 febbraio 2019

Recensione #304 Oltre noi l'infinito (Marked Men #2) by Jay Crownover


Libro letto per: Reading Challenge Dalle tre ciambelle Ristorante – Pizzeria
Pizza Sara Rattaro – Mozzarella: lettura libera (minimo 200 pagine)



Autrice: Jay Crownover
Titolo: Oltre noi l'infinito
Serie: Marked Men #2
Editore: Newton Compton Editore
Pag:: 346
Data di pubblicazione: 16 luglio 2015

Trama
Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più scatenate di ogni ragazza. Ma Ayden Croce è cresciuta accanto a ragazzi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle sue gambe chilometriche, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di essere vicino a Ayden, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere.






Prosegue la mia lettura della serie Romance New Adult Marked Men di questa autrice che mi piace molto.
Questo secondo volume racconta la relazione tra Jet, frontman di una band metal amico di Rule, e Ayden amica di Shawn (i protagonisti del primo libro).
Nella mia lista delle coppie migliori di questa serie non riescono a superare la precedente. È sicuramente un buon duo di soggetti ma non ai livelli di Rule e Shawn.
Come sempre la Crownover riesce a dare vita a personaggi talmente imperfetti da sembrare quasi veri. Una caratteristica che mi piace molto. Inoltre riesce anche a mixare perfettamente due caratteri totalmente diversi in modo tale da renderli perfettamente compatibili tra loro.
Ayden, sinceramente, la preferivo all'inizio del libro dove era determinata, indipendente e tosta come piace a me. Purtroppo come la sua relazione con Jet comincia a farsi più seria si trasforma in una ragazza immatura e lagnosa. Più volte avrei voluto entrare nelle pagine del libro e picchiarla in testa per le scelte che compie.
Lo sviluppo di Jet, invece, è stato molto più coerente e, anche se ha vacillato in un paio di occasioni, non è diventato per nulla fastidioso.
Una cosa che mi ha deluso della loro relazione è che tutta la chimica esplosiva che dovrebbe esserci tra Jet e Ayden non l'ho percepita. C'era ma non mi ha soddisfatto del tutto.
Entrambi hanno alle spalle un passato fatto di genitori a dir poco orrendi. Qui non mi ha convinto la soluzione finale data a questi tipi. L'autrice avrebbe dovuto essere molto più cattiva!
Un altro fattore che tanto apprezzo nelle storie della Crownover è come riesce sempre a mantenere uno stile fresco e scorrevole nonostante le sue trame non siano solo cuori e amori. Ha un modo splendido di descrivere i traumi passati dai protagonisti.
Bello anche come riesce a descrivere il legame di amicizia che lega tutti i soggetti della serie.
Quindi si va avanti con il terzo volume che vedrà protagonisti Cora e Rome, sono davvero curiosa di saperne di più del fratello di Rule e della pepata tatuatrice.


3 commenti:

  1. questa serie mi è piaciuta molto, come te ho preferito il primo volume assieme alla storia di Nash e Saint (ci arriverai!)
    l'unica coppia che invece non mi ha convinta pienamente è quella formata da Rowdy e e e uff non mi ricordo il nome di lei ... chissà perché? ah si non mi piaceva!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio finirla tutta perché adoro la Crownover e i suoi personaggi

      Elimina