venerdì 4 settembre 2020

Recensione #533 Poirot tutti i racconti by Agatha Christie

Agatha Christie è autrice di più di 150 racconti , per la precisione sono 159. In lingua sono stati pubblicati in 14 volumi curati dalla stessa autrice. In Italia sono stati portati soprattutto dalla Mondadori in svariate raccolte. La Oscar Vault ha deciso di raccogliere tutte le storie con protagonista Hercule Poirot in questo volume splendido.
Nell'ambito di questo Review tour organizzato da Cristina del blog I libri di Cristina, io mi occuperò degli ultimi sette racconti:
  • Il secondo gong
  • Il mistero della cassapanca di Baghdad
  • L’avventura di Natale
  • Il mistero della pallina del cane
  • La cattura di Cerbero. La dodicesima fatica di Hercule
  • Iris gialli
  • Il segreto di Greenshore
Ringrazio la Oscar Vault per la copia digitale del volume.

Titolo: Poirot. Tutti i racconti
Autrice: Agatha Christie
Pagine: 972
Casa editrice: Mondadori Oscar Draghi
Data di pubblicazione: 1 settembre 2020
Trama
Tutte le avvincenti indagini di Hercule Poirot, il piccolo detective belga dalle infallibili "celluline grigie", nato dalla fantasia di Agatha Christie sono qui raccolte in un unico volume nel quale la vocazione narrativa della Regina del Giallo si esprime al suo meglio: storie che coinvolgono il pubblico in un raffinatissimo gioco di intelligenza accompagnate da raffinate illustrazioni d'epoca in bianco e nero. 


E sono io, Hercule Poirot, a dirvelo. 

Un delitto perfetto. Épatant!

   
Il secondo gong 
è un racconto pubblicato per la prima volta nel 1932. In Italia è incluso nella raccolta Intrigo alle Baleari e altri racconti

L’uomo che entrò nella sala, certamente uno straniero, era di bassa statura, con la testa a forma d’uovo, baffi stravaganti e l’abito impeccabile.

Poirot viene invitato da Hubert Lytcham Roche, un uomo molto importante, per aiutarlo a risolvere una questione personale. Purtroppo l'uomo viene trovato morto per (apparentemente) suicidio. Il famoso investigatore belga non è convinto della cosa e inizia a indagare. Questo racconto mostra tutto l'acume e lo spirito di osservazione di Poirot. Il mistero che si dipana in poche pagine è comunque avvincente. Naturalmente verrà risolto grazie all'attenzione per i dettagli di cui lui è famoso.
(Titolo originale: The Second Gong In Problem at Pollensa Bay and Other Stories, 1991 (Intrigo alle Baleari) Traduzione di Diana Fonticoli)


Il mistero della cassapanca di Baghdad 
La prima edizione fu pubblicata nel 1939. Nel 1997 uscì in Italia nella raccolta La casa dei sogni. Successivamente la Christie lo ha ripreso in mano e gli cambiò titolo in Il mistero della cassapanca spagnola. 

L’assassino uccide quest’uomo – il suo amico – lo nasconde nella cassapanca; mezz’ora più tardi sta ballando in quella stessa stanza con la moglie della vittima.

La storia è raccontata dal colonnello Hastings, il fedele amico di Poirot. I due vengono interpellati per far luce su un caso molto particolare. La vedova … infatti, chiede al famoso detective di scagionare l'uomo che è stato, ingiustamente, accusato dell'omicidio del marito. Anche qui lo scaltro e sempre attento strano uomo belga sfodera tutta la sua genialità investigativa. Dipana l'intricata matassa messa in atto dal vero colpevole e lo scopo finale di quest'ultimo. Posso dire che la Christie ha creato qui un altro delitto perfetto.
(Titolo originale: The Mystery of the Baghdad Chest In While the Light Lasts and Other Stories, 1997 (La casa dei sogni) Traduzione di Grazia Maria Griffini)

L' avventura di Natale
Anche questo racconto, pubblicato postumo, fa parte del volume La casa dei sogni nella sua traduzione italiana del 1997. Originariamente pubblicati su varie riviste furono poi raccolte nel libro While the Light Lasts and Other Stories. La storia subì poi un'ampliamento e uscì con il titolo di The Adventure of Christmas Pudding. 
Racconto ambientato a Natale in cui Hercule Poirot è alla ricerca di un rubino scomparso con la scusa di volersi immergere nell'atmosfera tipica natalizia inglese. Naturalmente si trova a dover indagare su un nuovo delitto. Non molto complicato risolvere l'enigma presentato specialmente grazie alle fantastiche doti intuitive del Detective Belga.
(Titolo originale: Christmas Adventure In While the Light Lasts and Other Stories, 1997 (La casa dei sogni) Traduzione di Grazia Maria Griffini)

lI mistero della pallina del cane
 Breve novella del 1933 che fu poi ampliata dalla Christie e nel 1937 divenne un vero e proprio romanzo. In Italia è presente ne I quaderni segreti di Agatha Christie a opera di John Curran, uno dei massimi studiosi delle opere della scrittrice. 

Le coincidenze possono capitare. Ma lei mi aveva scritto, mon ami, mi aveva scritto, e non mi metterò il cuore in pace finché non ne avrò scoperto il motivo.

Poirot riceve una lettera datata due mesi prima da un'anziana donna. Le parole lo incuriosiscono a tal punto che lo spingono a partire con il fedele Hastings per il villaggio del Kent. Devo dire che è stata proprio una bella lettura in cui gli elementi tipici del giallo sono ben dosati. La trama è solida e il colpevole non scontato a cui il buon detective belga arriva grazie ai suoi infallibili ragionamenti.
(Titolo originale: The Incident of the Dog’s Ball In Agatha Christie’s Secret Notebooks, 2009 (I quaderni segreti di Agatha Christie) Traduzione di Diana Fonticoli)

La cattura di Cerbero. La dodicesima fatica di Hercule
Come per il precedente, questo racconto è inserito nel volume di John Curran I quaderni segreti di Agatha Christie. Anche esso ha, successivamente, subito una revisione diventando una de Le dodici fatiche di Hercule. Inizialmente ne fu rifiutata la pubblicazioni per le evidenti analogie con Adolf Hitler.

Magari nascesse un uomo capace di infiammare gli animi sul concetto di pace, dopo tanti altri che hanno entusiasmato le folle con idee di vittoria e di conquista”.

La storia che mi è piaciuta meno di tutte. L'ho trovata confusa e poco dettagliata. Non la solita Christie che riesce a creare un buon mistero in poche pagine. Si intuisce benissimo che è solo lo scheletro di un futuro romanzo.
Titolo originale: The Capture of Cerberus In Agatha Christie’s Secret Notebooks, 2009 (I quaderni segreti di Agatha Christie) Traduzione di Diana Fonticoli 



Iris gialli
È racconto apparso sullo Strand Magazine nel 1937. lo stesso anno fu mandato in onda come radiogramma. La caratteristica particolare di questo scritto è che, essendo ambientato in un ristorante con musica dal vivo, può essere considerato uno dei primi musical. Nel 1945 è stato rimaneggiato dalla autrice e trasformato in un romanzo vero e proprio dal titolo Il giorno dei morti.

«Dovete venire subito… Questione di vita o di morte… Al Jardin des Cygnes… Immediatamente… Il tavolo con gli iris gialli…»

Poirot viene contattato telefonicamente da una donna molto spaventata convinta di essere la prossima vittima di un omicidio. Il famoso investigatore belga non esita un attimo a raggiungere il ristorante da cui la donna lo ha chiamato.
Questa volta Poirot comprende subito chi è il colpevole, risolvendo un vecchio assassinio, e riesce a salvare una vita. Una delle storie sicuramente più riuscite della Christie.
Titolo originale: Yellow Iris In Problem at Pollensa Bay and Other Stories, 1991 (Intrigo alle Baleari) Traduzione di Diana Fonticoli 

Il segreto di Greenshore 

Scritto nel 1954 per scopi benefici fu però pubblicato, postumo, solo nel 2014. Come per altri scritti brevi dell'autrice fu la base per un romanzo più ampio.

Poirot è richiesto da una famosa scrittrice poliziesca che ha organizzato la messa in scena di un delitto per deliziare gli ospiti di una facoltosa coppia inglese. Naturalmente avverrà un vero omicidio.

«Be’, ci sarà una Vittima, naturalmente, e poi Indizi e Sospetti. Tutto molto tradizionale, sa: la Donna Fatale, il Ricattatore, i Giovani Amanti, il Bieco Maggiordomo e così via. Mezza corona per partecipare e ottenere il primo indizio, poi bisogna trovare la Vittima, l’Arma, il Colpevole e il Movente. E ci saranno anche i premi.»

Più lungo rispetto ai racconti che ho letto fin qui è anche più accurato. Il mistero è strutturato meglio e anche i personaggi vengono descritti con più particolari. Personalmente non avevo capito il colpevole.

Titolo originale: Hercule Poirot and the Greenshore Folly Hercule Poirot and the Greenshore Folly, 2014 (Il segreto di Greenshore) Traduzione di Michele Piumin 


Giudizio complessivo

Che Agatha Christie sapesse scrivere lo sappiamo tutti. Ciò viene confermato dal fatto che racconti o romanzi, che siano, sono tutti magnifici. Certo ci sono quelli più avvincenti e quelli meno, ma indubbiamente la fama di Regina del Giallo è più che meritata. L'autrice si è cimentata in svariati generi proprio grazie ai racconti. Racconti brevi che sono però strutturati benissimo.

Mi è piaciuto moltissimo vedere Poirot coinvolto in molteplici situazioni e usare il suo ingegno, l'attenta osservazione dei dettagli per venire a capo del mistero proposto.

Per me un tuffo nel mio passato di lettrice che mi ha lasciato con quel bellissimo senso di malinconia di ricordi piacevoli.

Vi lascio anche il banner con tutti i blog che hanno aderito a questa bellissima iniziativa.




Cristina Benedetti - Simo Biblionauta

La Lettrice sulle nuvole - Librintavola - Bookitipy 

- With Coffee and Book


Tra sogno e realtà - Le mie ossessioni librose 



9 commenti:

  1. ci sono da dire tante cose su questo romanzo. primo che è BELLISSIMO ma anche a guardarlo intendo, un lettore si innamora seduta stante della cura e dei particolari con cui è stato creato e poi c'è la penna di Agatha che per me resta inarrivabile. questo romanzo va gustato piano piano un racconto alla volta ed io o farò nei prossimi mesi regalandomi sempre nuove emozioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io appena arriva il cartaceo ho intenzione di leggere gli altri racconti, uno al giorno!

      Elimina
  2. Ciao Dolci! Che post interessante! Prima o poi devo recuperare anche io questo racconti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se puoi prendi questa edizione che è fantastica

      Elimina
    2. Immagino! Ho visto diversi post e sembra stupenda! *-*

      Elimina
  3. Mi piace come hai strutturato il post, con tutti questi approfondimenti e mi piace molto il fatto che tu abbia anche inserito la copertina del libro cui erano inseriti. Brava!

    RispondiElimina
  4. questa raccolta mi piace un sacco, sono curiosissima sugli altri racconti

    RispondiElimina