giovedì 16 agosto 2018

My Reading Journal



Se seguite il mio blog avrete capito che mi piace fare liste e tenere conto delle mie letture, adoro, inoltre, tutto ciò che ha a che fare con la cartoleria. Qualche tempo fa ho scoperto i Bujo (bullet journal) dove si può tenere segno di appuntamenti, cose da fare ecc... un'agenda, in sostanza, ma quasi totalmente decorata a mano.



Eppure io cercavo qualcosa di più legato ai libri visto che la mia vita sociale non è che abbia bisogno di grandi organizzazioni. Escludendo i vari post e le recensioni che programmo per il blog. Gironzolando per Pinterest sono incappata, così, in alcune pagine dedicate al Reading Journal e, lì, ho scoperto un mondo fantastico che univa le mie due passioni: libri e cartoleria.



Quest'anno sto usando un simpaticissimo quaderno regalatomi da una cara amica, ma per l'anno prossimo ho preso già due quaderni puntinati sul sito Aliexpress (link). In più ho tutta una serie di washi tape (scotch decorato) a tema libroso sempre presi per pochi centesimi su quel sito.



Voi come registrate i libri letti? Vi piacciono le liste? E la cartoleria?


mercoledì 15 agosto 2018

Segnalazione Berserkr di Alessio Del Debbio




Titolo: Berserkr
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Dark Zone Edizioni
Genere: urban fantasy
Formato: cartaceo e digitale
Prezzo: 14,90 euro (cartaceo), 2,99 euro (ebook)
Pagine: 192
Isbn: 978-8899845209
Copertina realizzata da Livia de Simone Art.

Trama: Berlino, inizio del terzo millennio. La Guerra Calda è finita, gli Accordi dell’89 sono stati firmati e la città è stata divisa in sette zone, ciascuna assegnata a una delle antiche stirpi. All’interno della ringbahn vivono gli uomini, protetti dalla Divisione, incaricata di mantenere la pace e impedire sconfinamenti e scontri tra le stirpi. Misteriosi omicidi, provocati da sconosciute creature sovrannaturali, iniziano però a verificarsi in tutta la città, rischiando di frantumare il delicato equilibrio raggiunto. La Divisione incarica Ulrik Von Schreiber di indagare, aiutato dal pavido collega Fabian, ben sapendo quanto abbia a cuore il mantenimento della pace. Ma Ulrik non è soltanto un cacciatore, incarna lo Spirito Protettore della Città, l’Orso di Berlino, che non attende altro che liberare la propria furia.
Il romanzo ha vinto il secondo premio al Trofeo Cittadella 2018.

Estratto: Ulrik correva nella notte. Tutto attorno il bosco bruciava, divorato da fiamme d’ombra.
Si guardò indietro; suo padre l’aveva intimato di non farlo mai, ma lui voleva sapere dove fosse. L’aveva cacciato via ed era rimasto con altri uomini a combattere e lui voleva sapere se stava bene. Doveva stare bene.
Non si accorse di una radice sporgente e ruzzolò a terra, battendo la testa. Un rivolo di sangue gli coprì l’occhio destro, lo spazzò via con la manica della felpa, poi riprese a correre nella foresta. Suo padre gli aveva detto di raggiungere lo stadio, dove si erano asserragliate le donne e i bambini, protetti dal fuoco di sbarramento delle forze governative, ma Ulrik aveva perso l’orientamento. A nove anni gli alberi sembravano tutti uguali. Così si ritrovò ai piedi di un colle, che subito riconobbe, capendo di essere parecchio fuori strada.
Vide i resti dell’edificio sulla sommità e rabbrividì. Circolavano strane storie su quella montagna e sulla macabra fine dei suoi abitanti, divorati da ombre così fitte che neppure il sole di mezzogiorno avrebbe scalfito. Sul tetto della costruzione c’era ancora una vasca colma del sangue dei morti, macabro promemoria per chiunque avesse cercato di violarne i confini, ma Ulrik non aveva scelta; sentiva i cani alle sue spalle, il respiro pesante del gigante cattivo che voleva metterlo in quel sacco puzzolente. Cosa ci fosse dentro non voleva scoprirlo, così iniziò a salire la Montagna del Diavolo. Dalla cima, quantomeno, avrebbe potuto tener d’occhio la foresta circostante e magari individuare suo padre.










Disponibile su tutti gli store di libri e ebook.
Link cartaceo:
Amazon: https://www.amazon.it/Berserkr-Alessio-Del-Debbio/dp/8899845204/
Ibs: https://www.ibs.it/berserkr-libro-alessio-del-debbio/e/9788899845209
Sito DZ Edizioni: http://www.dark-zone.it

Link ebook:
Amazon (Kindle): https://www.amazon.it/Berserkr-Alessio-Del-Debbio-ebook/dp/B07CQJ7W9F/
Ibs (Tolino): https://www.ibs.it/berserkr-ebook-alessio-del-debbio/e/9788827532508
Kobo store: https://www.kobo.com/it/it/ebook/berserkr

Biografia: Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono i fantasy contemporanei Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017), I Figli di Cardea (Edizioni Il Ciliegio, 2018) e Berserkr (Dark Zone, 2017).
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori toscani.

Contatti:
Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”: https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/
Sito autore: www.alessiodeldebbio.it
Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it
Twitter autore: https://twitter.com/ADelDebbio








martedì 14 agosto 2018

Recensione #242 Absence. Il gioco dei quattro by Chiara Panzuti




Titolo: Absence. Il gioco dei quattro
Autrice: Chiara Panzuti
Serie: Absence #1
Casa editrice: Lain ya
Pagine: 336
Data di pubblicazione: 1 giugno 2017
Trama
Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre?
La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento.
Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13’07’’S 78° 30’35’’W, le coordinate per tornare a vedere.
Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo.







Questo romanzo, che è di genere fantasy Young adult, mi ha incuriositito fin dalla sua uscita lo scorso giugno 2017 eppure è slittato ogni volta in fondo alla Tbr. Quando sono venuta a conoscenza del firmacopie che si sarebbe tenuto a Roma il 7 luglio ho deciso finalmente di leggerlo. (La mia ex collaboratrice Manuela ne parla QUI)
Protagonisti del romanzo sono quattro adolescenti che improvvisamente diventano invisibili, ma non solo, vengono dimenticati da tutti. Scompaiono letteralmente come se non fossero mai esistiti. Andando avanti con la storia incappano in altri come loro e scoprono di non essere gli unici con queste caratteristiche.
La storia dei quattro ragazzi, anche se mi aspettavo una cosa completamente diversa, mi ha catturata subito perché ho trovato lo stile di Chiara fresco e semplice eppure con la capacità di incantarmi e legarmi al kindle. Ottima scelta visto che il romanzo è rivolto in modo particolare ai giovani. Oltre a questo aspetto anche la tematica di base sull'esistenza (o la non esistenza) è davvero particolare e molto attuale e l'autrice è stata molto abile a svilupparla.
Ho apprezzato molto sia Faith, la protagonista e voce narrante del romanzo, che gli altri tre ragazzi: Jared, Scott e Christabel. Ognuno di loro, diverso sia per carattere che per esperienze di vita, affronta tutta la situazione in maniera differente e viene sviscerato abbastanza bene da Chiara. Avrevi voluto ci fossero, però, dei capitoli dal punto di vista di tutti i ragazzi per conoscere ancora meglio le loro sensazioni. Nonostante si vedano poco anche gli antagonisti mi hanno incuriositito moltissimo.
Il libro è ricco di azione, di suspence e di scoperte che avvicinano, lentamente, i quattro al comprendere il perché di tutto quello che sta succedendo loro.
Un romanzo davvero molto interessante e all'incontro ho preso anche il secondo volume che mi propongo di leggere al più presto!



lunedì 13 agosto 2018

Recensione #241 La moglie tra di noi by Greer Hendricks & Sarah Pekkanen


Libro letto per la Reading Challenge 2018 Tutti a Hogwarts con le tre Ciambelle. Gruppo Nimbus 2000. Obiettivo: Cappello Parlante.







Titolo: La moglie tra di noi
Autrici: Greer Hendricks & Sarah Pekkanen
Casa editrice: Piemme
Pagine: 393
Data di pubblicazione: 26 giugno 2018
Trama
Ogni relazione ha le sue ombre. Anche il matrimonio perfetto. Quando leggerai questo romanzo, farai molte supposizioni. Supporrai che sia la storia di una ex moglie gelosa, ossessionata dalla donna che l'ha rimpiazzata nel cuore del suo ex marito. Oppure penserai che sia quella della ragazza che sta per sposare l'uomo dei suoi sogni, ancora piena di tutte le speranze di una giovane sposa. O ancora ti chiederai se non sia, in fondo, la storia di un triangolo in cui è difficile capire di chi fidarsi. Ti dirai che è una storia d'amore e odio, di seduzione e paura, di tradimento e giochi di potere. Supporrai di aver capito tutto di Vanessa ed Emma e dell'uomo che amano, le motivazioni dietro le loro azioni, l'anatomia delle relazioni che legano l'uno alle altre. Supporrai di sapere chi sono e che cosa muove, davvero, i loro cuori. Ma ti sbaglierai. Perché questo romanzo è proprio come la realtà. E nella realtà non c'è niente di vero. Nessuna relazione è senza ombra. Nessun amore è senza segreti. Ci sono solo gli sprazzi di verità dietro le bugie. O le piccole bugie che, insieme, fanno una verità. E la verità è l'unico modo per voltare pagina.



Prima di tutto un'avvertenza importante per apprezzare pienamente questo romanzo: consiglio di affrontarlo senza aver letto né recensioni né trama visto che il rischio spoiler è enorme.

La moglie tra di noi segue inizialmente la storia di Vanessa e Nellie. La prima, donna di trent'anni, cerca di riprendersi dalla fine del suo matrimonio con Richard, uomo d'affari ricco e benestante. L'uomo sta per sposarsi di nuovo e Vanessa assiste ai preparativi, con invidia e gelosia.
Nellie è una ragazza innamorata e che non vede l'ora di sposare il suo Richard per iniziare una nuova vita con lui... almeno così sembra.
Difficilissimo parlare di questo libro senza fare spoiler poichè la storia è un continuo susseguirsi di colpi di scena, fino all'ultimissimo, imprevedibile capitolo.
Vanessa è il tipico narratore inaffidabile per cui, attraverso i suoi occhi, ho visto lo scorrere della storia ma non sono mai stata sicura se quella fosse la verità. Troppe questioni erano nebulose. Questa caratteristica mi ha fatto apprezzare tantissimo tutto il romanzo. Avevo sempre mille dubbi. Credere a ciò che prova Vanessa? È tutto frutto della sua ossessione per Richard? Lo stesso Richard cosa nasconde?
Ho adorato come le autrici mi hanno quasi ingannato dandomi abbastanza informazioni su ciascun personaggio ma non completando la loro caratterizzazione. Lo so che è un pensiero confuso ma è proprio la sensazione che ho provato io per tutta la lettura. Ci sono stati molti colpi di scena e un paio li ho intuiti subito, ma alcuni proprio non me li aspettavo. Mi è piaciuto moltissimo questo thriller psicologico, che credo sia un degno appartenente al genere! Vi ho trovato un buon ritmo narrativo e una trama solida e ben sviluppata che sono riuscita a seguire perfettamente nonostante quel senso di confusione che mi procuravano i pensieri di Vanessa. Anche tutti gli altri personaggi (nessuno dei quali è quello che sembra) sono stati ben pensati e sviscerati.
Il finale poi... davvero non avevo considerato minimamente la svolta... e devo dire che io lo avrei anche preferito leggermente diverso....


domenica 12 agosto 2018

Segnalazione Alice nel labirinto di Roberta de Tomi


Alice nel labirinto”: un romanzo-game tra amore, enigmi e fantasia
Il ritorno nel Paese delle Meraviglia per un’Alice ormai donna in crisi, battagliera



Alice diventa grande e torna nel Paese delle Meraviglie: accade in “Alice nel labirinto” (DAE - Dario Abate Editore), romanzo-game fresco della scrittrice e blogger Roberta De Tomi, in cui la trama intreccia l’azione fantastica a quella reale, tra amore, indovinelli, situazioni estrose, colpi di scena e una missione da compiere.
Tutto inizia a pochi giorni dalle nozze: Alice, divenuta ormai una donna consapevole della propria femminilità, sta aspettando il fidanzato che però sembra essere sparito nel nulla. A un tratto alcune lucciole cercano di recarle un messaggio, ma l’arrivo della sorella Edith rompe la magia. Da questo momento la protagonista inizia a rievocare i momenti trascorsi nel Paese delle Meraviglie, fino a essere coinvolta in una serie di eventi straordinari che la metteranno di fronte a una crisi personale senza precedenti.
Tra personaggi bizzarri - tra cui il vero Charles Lutwidge Dodgson (ovvero Lewis Carroll) - ed eventi fuori dagli schemi, il romanzo fonde narrativa e poesia, configurandosi come un libro-game in cui in alcuni punti il lettore può scegliere quali capitoli o brani leggere.
Alice, protagonista della vicenda, è una giovane donna educata alla cultura e alla morale vittoriana che incarna però tutte le istanze della donna contemporanea. In bilico tra convenzione e libertà, tra amore e realizzazione, si pone domande, esplora l'impossibile e vive con coraggio un'avventura straordinaria che la porterà a conoscere e a conoscersi, ponendosi nel solco della magia che pervade ogni attimo del suo vissuto.
“Alice nel labirinto”, presentato al festival Stranimondi di Milano gli scorsi 14 e 15 ottobre, è acquistabile in formato e-book presso i principali e-store (Amazon, Ibs, etc); in formato cartaceo è sempre presente sugli e-store ed è ordinabile in libreria.
Roberta De Tomi scrittrice e blogger, originaria della provincia di Modena, ha all’attivo diverse pubblicazioni tra cui “La luce oltre le crepe” (Bernini Editore, in veste di curatrice insieme al poeta Luca Gilioli), “Come sedurre le donne” (HOW2 Edizioni), tra i bestseller dell’editore milanese, “Magnitudo apparente” (Lettere Animate) “Il maledetto residuo nel cuore” (Rupe Mutevole Edizioni), il chick-lit ironico-erotico “Chick Girl – Azalee per Veridiana” (Delos Digital). Oltre ad avere ideato l’evento “Words!” volto a promuovere autori e artisti indipendenti, gestisce due blog letterari ed è attiva nel campo della scrittura social e della cultura, ambito questo in cui lavora da alcuni anni.

La trama
Sono passati ormai diversi anni dalle sue avventure nel Paese delle Meraviglie e Alice Pleasance Liddell è diventata una giovane donna accorta e giudiziosa. Alla soglia dei diciotto anni e del matrimonio, accade però un fatto strano: il futuro marito, sparisce a seguito dell’avvistamento di alcune lucciole nel giardino di casa Liddell. Da quel momento Alice inizia una nuova avventura che la vedrà alle prese con personaggi strampalati e diverse prove ed enigmi che le faranno capire molte cose di sé stessa e della zia Tristania, personaggio ambiguo che avrà un ruolo cruciale nello svolgimento della missione.


Scheda tecnica del libro
Alice nel labirinto
di Roberta De Tomi
Editore: DAE (Dario Abate Editore)
Genere: Young Adult, Letteratura Fantastica/Rosa/Narrativa Contemporanea
Data di uscita: 8 ottobre 2017
Pagine: 270
Formati:
E-book e Cartaceo
Acquistabile su tutti gli estore.
Link Amazon: https://www.amazon.it/ALICE-NEL-LABIRINTO-DAE-Vol-ebook/dp/B0769TM47Q/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1533971568&sr=8-1&keywords=alice+nel+labirinto

Info e contatti
Roberta De Tomi
E-mail:
wordsonly14@gmail.com
Blog: notfactsonlywords.blogspot.com; pennasognante.blogspot.com




Segnalazione Credevo fosse solo sesso di Cerys Kelly



Titolo: Credevo fosse solo sesso
Autrice: Cerys Kelly
Genere: New Adult dalle sfumature erotiche
Autoconclusivo:
Editore: Self Publishing
Prezzo ebook: 0,99€ DISPONIBILE ANCHE CON KINDLE UNLIMITED
Data di pubblicazione: 13 agosto 2018





Trama:
Maia è la cugina di Brant, un componente di un gruppo musicale molto conosciuto: 2MarsFuck. Viene mandata dai suoi genitori a casa di lui, a Los Angeles, e questa vacanza, da lei indesiderata, si trasformerà in un gioco di seduzione grazie a Caleb, amico di Brant e componente del gruppo.



sabato 11 agosto 2018

Recensione #240 Parlare a raffica by Lauren Graham



Titolo: Parlare a raffica
Autrice: Lauren Graham
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 240
Data di pubblicazione: 28 novembre 2016
Trama
Attrice, produttrice, scrittrice di romanzi, Lauren Graham ha deciso di raccontarsi al pubblico a modo suo: lasciandosi andare, parlando alla velocità della luce proprio come farebbe Lorelai Gilmore di Una mamma per amica, il suo personaggio preferito che tanto le somiglia. In questo libro l'attrice preme il pulsante «pausa» per riguardare la sua vita con quello stile frizzante che conosciamo e raccontarci storie divertenti sulla sua adolescenza, dall'infanzia in Giappone al legame con il padre, sulle dure sfide che ha affrontato a Hollywood (le chiesero anche di far fare un provino al suo sedere), sulla sua esperienza sul set di Parenthood o come giudice di Project Runway. E, naturalmente, ci svela i dietro le quinte della serie televisiva che più ha amato e che l'ha resa celebre. Come in una lunga maratona di Una mamma per amica, Lauren rivela tutto ciò che c'è da sapere sul suo personaggio, sullo show e sulle nuovissime puntate, racconta dei rapporti con i membri del cast e riporta estratti del diario che l'attrice ha tenuto durante le riprese dei quattro episodi dell'ottava stagione, Una mamma per amica: di nuovo insieme. Un libro imperdibile per tutti i fan della serie, per chi ha amato Lauren e vuole tornare a ridere con le sue avventure/disavventure, ma soprattutto per chi sente la mancanza di Lorelai Gilmore.





Parto con il dire che sono completamente d'accordo con chi sostiene che la lettura sia un fatto soprattutto soggetivo e che un libro possa piacere per diversi motivi.

Ho assegnato il punteggio pieno di cinque stelle a questo romanzo perchè la protagonista e narratrice della storia è una tra le mie attrici preferite: Lauren Graham. L'ho conosciuta attraverso la serie TV Gilmore girls, che non mi stanco mai di rivedere, e l'ho seguita negli altri lavori che ha fatto.
Il libro è allegro e divertente come lei e più volte sentivo nella mia mente la voce della Graham che mi raccontava la sua vita, unito al profumo del caffè...
Per me è stato tutto molto interessante: ho riso e mi sono commossa quando raccontava come ha vissuto nel periodo in cui si giravano i vari episodi della serie; il suo rapporto splendido con il cast e il direttivo del telefim. Non ha avuto nessuna parola cattiva contro nessuno dei suoi colleghi.
Ammetto di essere stata fra quelli che volevano assolutamente un seguito e una chiusura a Gilmore Girls quindi ho visto subito le quattro puntante che ha trasmesso Netflix. Il suo personaggio non mi ha deluso neanche stavolta, al contrario di altri soggetti...
Per non essere un libro di No-fiction è volato come fosse un romanzo, la stessa vita dell'attrice sembra una favola e la figura che ne esce è pazza, divertente e generosa come Lorelai. Mi è piaciuto molto lo stile con cui Lauren ricorda del suo passato e tutto ciò che ha fatto per arrivare a coronare il suo sogno.
Un libro che acquisterò sicuramente in cartaceo da avere sempre ben visibile nella mia libreria. Ogni fan della Graham e delle Gilmore Girls deve assolutamente leggere!