lunedì 12 aprile 2021

Recensione #639 La luce del tempo presente by James Islington

 


Iniziamo questa nuova settimana di Aprile con la recensione dell’ultimo capitolo della Licanius Trilogy, una saga epic-fantasy molto bella che rimarrà tra le mie preferite.

Mi trovo sempre a ringraziare Amarilli per l'organizzazione dell'evento e la casa editrice Fanucci per la copia cartacea del romanzo.


Autore: James Islington

Titolo: La luce del tempo presente

Serie: The Licanius Triligy #3

Editore: Fanucci

Pag: 800

Data di pubblicazione: 18 febbraio 2021

Trama

Il Confine è di nuovo integro, ma potrebbe essere troppo tardi. I Flagelli ora si riversano in Andarra, mentre a Ilin Illan le macchinazioni politiche di una generazione arrivano al culmine quando la nuova abilità di Wirr costringe i vecchi nemici della sua famiglia a entrare in azione. Imprigionato e solo in terra straniera, Davian si scontra con i pochi Venerati rimasti che lavorano instancabilmente per annullare il sacrificio di Asha, mentre lei lotta per quello di cui è venuta a conoscenza sull’amico che ha scelto di liberare. E Caeden, che ora deve affrontare le conseguenze del suo piano, deve finalmente confrontarsi con la realtà: ma il suo cuore è spezzato per come tutto è iniziato e devastato per come andrà a finire.




Eccomi qui a parlare di questo terzo e ultimo capitolo di una trilogia, Epic fantasy che, come ho anticipato nell'introduzione, rimarrà una delle mie preferite. Romanzo conclusivo che mi ha soddisfatta quasi del tutto. Islington è stato molto abile nel concludere la storia. Tutti i pezzi hanno trovato la loro giusta collocazione nel quadro generale degli avvenimenti. Caeden, Wirr, Davian e Asha hanno continuato a crescere, libro dopo libro, trovandosi ad affrontare mille pericolose situazioni diverse. Gli adolescenti del primo capitolo sono diventati ormai degli adulti. Davvero un bellissimo percorso di evoluzione dei personaggi che mi ha fatto affezionare a loro. È indubbio che rimarranno con me per lungo tempo. È davvero stato triste salutarli.

Si sono visti poco, e mi è tanto dispiaciuto, alcuni dei soggetti secondari che avevo amato molto nei capitoli precedenti: Dezia, Aelric e Karaliene. Chissà se l’autore ha in mente di regalarci uno spin off su di loro? So, dopo aver letto i ringraziamenti, che ha intenzione di scrivere di Dezia e Aelric, però mi piacerebbe saperne di più anche di Karaliene. Comunque leggerei molto volentieri tutto ciò che riguarda l’universo di Licanius in primis, ma anche qualsiasi altra cosa voglia scrivere James Islington.

La lettura è stata emozionante, coinvolgente ma anche complessa. Alcune parti, secondo me, sono state tirate un po' troppo per le lunghe. Capisco che siano molto importanti per comprendere le azioni di ognuno dei protagonisti, ma ritengo che potessero comunque essere tagliate di alcune pagine. In questo modo si sarebbe snellita la narrazione. Ripeto, non è stata una brutta lettura, ma molto impegnativa e in questi giorni, un po’ particolari, la mia mente non riusciva a concentrarsi del tutto.

Il mondo in cui si muovono i personaggi è tra i migliori di cui io abbia letto nella mia scarsa e ridotta esperienza in questo genere letterario. Non ho avuto nessuna difficoltà a immaginare nella mia mente i vari paesaggi, i diversi tipi di magia, i viaggi temporali, le battaglie epiche. Veramente, veramente una bellissima Trilogia!

Ok e ora il finale... Cosa dire del finale? WOW, non ho altre parole per definirlo. Perfetto!

La trilogia The Licanius è composta da:

  1. L'ombra del tempo passato

  2. L'eco del tempo futuro

  3. La luce del tempo presente






6 commenti:

  1. Dolci quoto in pieno le tue parole! D'accordo su tutto

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per aver partecipato! Una trilogia complessa ma appagante :)

    RispondiElimina
  3. un bellissimo viaggio e ormai tu sei persa per il fantasy, sappilo!

    RispondiElimina