sabato 20 ottobre 2018

Cosa vuoi che ti dica... #24



Continuano gli appuntamenti con la rubrica quindicinale in collaborazione con le mie fedelissime amiche blogger Librintavola Libri al caffè La lettrice sulle nuvole Letture a pois
L'argomento che ha ricevuto più voti (anche se è stata una bella lotta) questa volta è Autore di cui vorresti leggere altro.



Prima di iniziare ecco le scelte del prossimo sondaggio che vi accompagnerà per i prossimi giorni.
Come sempre si potrà votare tramite modulo qui sotto o in pagina Facebook.
Potrete votare fino al 30 ottobre e il post con il vincitore lo troverete online il sabato 3 novembre.





Autore di cui vorresti leggere altro.
Il primo libro che ho letto di questa autrice (L'incubo di Hill House) non mi è piaciuto, per niente. Perché allora voglio torturarmi ancora? Ho bisogno di capire il motivo per cui è cosi acclamata. Persino Stephen King la nomina in un suo libro. Quindi devo comprendere Perché! Ho già ordinato (o quasi) un altro suo scritto: Lizzie. Dalla trama si evince che parlerà di personalità multiple, argomento che mi affascina da sempre.

Shirley Jackson

Shirley Jackson (San Francisco, 14 dicembre 1916 – North Bennington, Vermont, 8 agosto 1965) è stata una scrittrice e giornalista statunitense, nota per la storia breve in stile gotico La Lotteria (1948), e per L'incubo di Hill House (1959), considerato uno dei più celebri racconti di fantasmi del ventesimo secolo.
Morì nell'agosto del 1965, all'età di 48 anni, colpita nel sonno da insufficienza cardiaca. (estratto da Wikipedia)



Non fatevi scappare i post delle altre blogger per cui correte a leggere le scelte sui loro blog:


Link alle pagine Facebook delle altre blogger




13 commenti:

  1. Io lei non so nemmeno chi sia. Però sei coraggiosa a voler riprovare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo capire perché è così acclamata!

      Elimina
  2. Non credo sia una autrice adatta a me...

    RispondiElimina
  3. Anche io mi lascio condizionare dai gusti dei miei autori preferiti quindi capisco.

    RispondiElimina
  4. Anche a me capita di voler continuare a leggere un autore nonostante mi abbia deluso, del resto non tutte le ciambelle riescono col buco e magari in un altro titolo è possibile che le cose vadano diversamente. Votato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Perfettamente d'accordo con te!

      Elimina
  5. Uh, personalità multiple! Apprezzo il tuo voler leggere ancora i suoi lavori benché quello che hai letto tu non ti sia piaciuto. Capisco però la voglia di capire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna dare una seconda possibilità, poi basta però

      Elimina
  6. Non la conosco e complimenti per voler leggere ancora altro visto che il primo non ti è piaciuto

    RispondiElimina