martedì 19 maggio 2020

Intervista con le vamp... blogger #43



I libri che vi abbiamo proposto questo mese sono frutto degli acquisti pazzi fatti grazie alla #solidarietà digitale.
Il romanzo che avete votato di più si è rivelato proprio una bella lettura. Almeno per me. Chissà cosa ne penseranno Chiara, Erica e Chicca. Per scoprirlo cliccate sui loro nomi.


Autrice: Kandi Steiner
Titolo: La strada dei nostri cuori
Editore: Always Publishing
Pag:: 301
Data di pubblicazione: 18 aprile 2019
Trama
Due ragazzi.
Un destino.
Un viaggio.

Per tutta la vita Cooper Owen è rimasta in attesa del giorno in cui avrebbe avuto la possibilità di lasciare il malandato campo di roulotte dell’Alabama che per quasi vent’anni ha chiamato casa.
Cooper è giovane, piena di vita e determinazione, lavora e risparmia per potersi costruire una vita diversa e andare al college a Seattle.
Ma quando una mattina un attraente sconosciuto si siede a un tavolo del locale dove lavora, la sua vita viene messa sottosopra con una semplice domanda: «Cos’è che ti rende felice?»
Con quelle semplici parole, per Cooper comincia il viaggio che cambierà tutta la sua esistenza. O forse, a cambiarla, sarà proprio quello sconosciuto dagli occhi impenetrabili, Emery Reed.
In un gesto di pura follia, Cooper sale in macchina del taciturno ragazzo che le offre la libertà, e insieme intraprendono un indimenticabile viaggio on the road all’inseguimento dei propri sogni e alla scoperta di se stessi.
Ma, mentre i momenti di gioia e di tenerezza tra loro si fanno sempre più intensi, diventa impossibile per Cooper ignorare i lunghi silenzi di Emery, così come il desiderio irrefrenabile di stargli più vicino e di strapparlo alla sua oscurità.
Fino a che, per abbattere le mura impenetrabili che sembrano circondare Emery, Cooper non decide di rubare il suo diario, e niente sarà più come prima.
Ciò che Cooper scoprirà tra le pagine li unirà o avrà il potere di separarli per sempre?

L'intervista

  1. A quale genere appartiene il libro?
Il romanzo rientra perfettamente nella categoria dei Contemporary Romance.
  1. Cosa pensi dei protagonisti?
Ho trovato Emery e Cooper davvero ben realizzati. La ragazza è un soggetto positivo. Solare e ottimista nonostante la vita con lei non sia stata per nulla generosa. Al contrario, Emery ha avuto una vita più normale e tranquilla. Purtroppo la depressione che lo tormenta lo rende spesso cupo e triste. La chimica tra loro si percepisce molto bene proprio grazie alle loro diversità.
  1. Personaggio preferito?
Non credo di poter scegliere perché mi sono piaciuti entrambi. Con i loro difetti e i loro pregi. Avrei voluto conoscere meglio le sensazioni di Emery. Non mi sono bastate le pagine del diario in cui lui riversa i suoi pensieri.
  1. Personaggio più odiato?
La depressione...
  1. Che emozioni ti ha suscitato la lettura?
Moltissime sensazioni diverse mi hanno accompagnata. È stato come essere in auto con Emery e Cooper. Un viaggio che non è servito, ai due ragazzi, solo a raggiungere una meta fisica, ma anche per crescere, guarire ed essere felici.
  1. Punti di forza?
La storia rimane leggera, nonostante gli argomenti presenti nel libro non siano di certo allegri.
  1. Punti deboli?
A chiusura del libro ho pensato che la depressione di Emery non fosse spiegata a dovere. Poi ho letto i ringraziamenti dell'autrice e una parte delle mie perplessità hanno avuto una risposta. Tuttavia mi è mancato il POV del ragazzo. Io sono un'amante di questo tipo di narrazione che trovo la soluzione migliore in questi casi.
  1. Come hai trovato lo stile dell'autrice?
Penso che la Steiner abbia uno stile davvero straordinario. Leggero, ma non banale. Fresco e scorrevole tanto che ho letto il romanzo in poche ore. Emozionante e coinvolgente così che le sensazioni dei protagonisti riescono a uscire dalle pagine.
  1. E' facile entrare in empatia con i protagonisti?
Sì, a parte qualche incertezza su Emery non ho trovato nessuna difficoltà a empatizzare con loro.
  1. Quale aggettivo descrive meglio il libro?
Emozionante.
  1. A chi lo consigli?
A tutte le romantiche per prima cosa. Chi apprezza i racconti di crescita e guarigione. Ma anche a chi ama le storie on the road.
  1. Quante stelline gli dai?
Sono indecisa tra le quattro e le quattro stelle e mezza.
  1. Cosa ne pensi della cover?
È una bellissima e romantica copertina anche se io ci avrei visto bene un'auto. Magari del modello usato da Emery.
  1. Citazione preferita?
Voglio qualcuno con cui ridere e con cui condividere delle avventure. Qualcuno che mi spinga a migliorarmi, ma che sappia anche sostenermi nei momenti di debolezza. Voglio qualcuno che mi confidi le sue paure più profonde, che mi mostri volentieri le sue ferite, che si fidi di me perché guarisca quelle ferite, come io mi fiderei di lui». Mi morsi il labbro «E voglio sentire una scarica elettrica ogni volta che la nostra pelle si tocca. Voglio passare interi pomeriggi sotto le coperte con quella persona. Voglio qualcuno con cui non vedrò l’ora di condividere le buone notizie e qualcuno che so che mi terrà stretta quando arriveranno quelle cattive». «Voglio quel tipo di amore che, quando ti colpisce, ti lascia senza fiato. Quel tipo di amore che ti fa venire la nausea al pensiero di perderlo. Il tipo di amore che ti rende così felice da far male al tempo stesso, come se fosse doloroso pensare che tra tutte le persone che esistono al mondo, hai in qualche modo trovato quella destinata a te».



Qui sotto il nuovo modulo per scegliere la lettura di giugno.



Chissà quale tra questi libri sceglierete per noi?




8 commenti:

  1. Dolci io e te praticamente abbiamo risposto uguale!!!

    RispondiElimina
  2. Ho preso questo libro durante la quarantena, ho approfittato delle offerte. Anche se non so quando lo leggerò se mai lo leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come altri presi da me... abbiamo esagerato

      Elimina
  3. Sulla cover vedo che concordiamo. Anche nelle altre risposte tranne per il pov alternato che io adoro ma che qui non mi è mancato, mi è bastato il diario di Emery

    RispondiElimina
  4. Stavolta sono proprio in disaccordo e mi dispiace proprio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a me piace leggere commenti diversi dai miei

      Elimina