mercoledì 3 gennaio 2018

Book tag #26 2017 READ BOOK TAG

Io e la mia collaboratrice Manuela vogliamo riepilogare, con questo tag che ho visto in vari video di booktuber, il nostro 2017 libroso.



Il mio 2017 secondo Goodreads QUI

Le mie risposte:

1. Qual è il primo libro che hai letto nel 2017?

Il primissimo libro dell'anno è stato “Poco Dopo La Mezzanotte Ora Di Monaco” di Lou Watton il settimo e ultimo capitolo della serie MM Brad on Holidays.




2. Qual è il libro più breve letto nel 2017?

Con sole 17 pagine il più corto libro (meglio dire racconto) è la novella-spinoff natalizia Gatti selvatici di Erin E. Keller. Una storia però che mi è piaicuta molto e mi spinge a leggere i due volumi principali della serie.




3. Il libro più voluminoso?

Winter, capitolo conclusivo della serie delle Cronache Lunari di Marissa Mayer ha 660 pagine per cui si aggiudica la palma di libro più lungo letto nel 2017.





4. Quale libro ti ha sorpreso positivamente?

Sicuramente Il giardino dei segreti di Kate Morton. Non riesco ancora a credere di aver letto le 500 pagine che lo compongono in 3 giorni! Un record anche per me che divoro libri.





5. Quale libro apprezzato da molti a te non è piaciuto?

13 di Jay Asher non mi ha per niente soddisfatto. Ho trovato migliore la serie tv e detto da una che guarda pochissima televisione è tanto. I personaggi non sono caratterizzati bene a partire dalla stessa protagonista che proprio non ho potuto apprezzare.




6. Parla di un autore/autrice che hai letto per la prima volta nel 2017.

Questo è stato un anno in cui mi sono approcciata a molti nuovi autori-autrici, sia italiani che esteri per cui verrebbe un elenco troppo lungo.




7. Parla di un libro che hai letto tutto d'un fiato.

Già nominato e spiegato prima il perchè: Il giardino dei segreti di Kate Morton.



8. C'è un libro che ti è stato consigliato da qualcuno e ti è piaciuto tanto?

Ho due amate pusher di consigli librosi:


La lettrice sulle nuvole che mi ha fatto scoprire Le cronache lunari di Marissa Meyer e la serie del Dominio del fuoco di Sabaa Tahir.



La libridinosa che riesce a tirare fuori il mio lato serio e farmi apprezzare libri e autori che altrimenti non leggerei mai. Vedi Marone, Mandetta, Morton (non sono tutti con la M) Rattaro, Galiano, Fusari...




Il 2017 di Manuela secondo Goodreads QUI

Le risposte di Manuela:

1. Qual è il primo libro che hai letto nel 2017?


E come ti sbagli? Ho aperto il 2017 leggendo la Sorensen. Una serie questa di Nova che mi prende molto, è dura e abbastanza fosca, ma riesce a prendermi molto, peccato che manchino ancora due volumi e non me li stanno pubblicando e io sono disperata…



2. Qual è il libro più breve letto nel 2017?

Un libro di una 40 di pagine molto intense, su un argomento quanto mai attuale come quello della violenza sulle donne.





3. Il libro più voluminoso?

Questo non ha bisogno di commenti, però io ci sono particolarmente affezionata tanto che lo ho fatto autografare dall’autrice.





4. Quale libro ti ha sorpreso positivamente?


Mi ripeto, ma questo libro mi ha proprio colpito positivamente, sia per la tematica, sia per lo stile di scrittura. Mi è piaciuto veramente tanto.




5. Quale libro apprezzato da molti a te non è piaciuto?

Allora, qui merita una postilla… non è che non mi sia piaciuto, è che però mi aspettavo qualcosa di diverso, forse perché Cinder mi aveva maggiormente colpito. Scarlet me lo aspettavo diverso e invece mi ha lasciato un po’ perplessa. Scritto bene e carina la storia, sicuramente leggerò Cress e Winter (prima o poi), ma questo capitolo era un po’ sotto tono. 


6. Parla di un autore/autrice che hai letto per la prima volta nel 2017.


Scarlett Thomas, non avevo mai letto nulla di questa autrice. Un giorno sistemando la mia libreria ho scoperto che mio marito aveva acquistato due libri di questa autrice, ma sono nascosti perché a lui non sono piaciuti. A me questo “Drago verde” è piaciuto tanto. Mi sono appassionata e sono felice di essere approdata a questa autrice leggendo questo un bel romanzo fantasy per ragazzi. Ora anche per questo sono in attesa dei seguiti…


7. Parla di un libro che hai letto tutto d'un fiato.


Io non sono una che legge tutto d’un fiato, tutt’altro sono lenta. Devo assaporare le parole, le descrizioni e poi ci sono dei libri che mi lasciano tante emozioni addosso che non posso leggerli velocemente, quando li leggo in modo rapido vuol dire che sono scritti un gran bene e che non sono riuscita a staccarmi da questi, di solito accade con la Hoover, ma quest’anno non ho letto nulla di suo… quindi quale romanzo mi ha così colpita? Un’altra grande scrittrice, Jennifer L. Armentrout… naturalmente anche questo me lo sono fatto autografare…

8. C'è un libro che ti è stato consigliato da qualcuno e ti è piaciuto tanto?


Difficilmente leggo libri che mi consigliano, è successo qualche volta di aver seguito i consigli di Dolci, perché quando non è presa da horror e zombie vari ama leggere le cose che piacciono anche a me. Questa volta ho letto un libro che mi è stato suggerito e mi è piaciuto davvero tanto, non me lo credevo possibile… è un libro di qualche anno fa, ma molto bello… una bella storia di amicizia, amicizia che tocca tutte le sfaccettature.



7 commenti:

  1. che bello questo tag! E grazie per la citazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la mia pusher, come non citarti!

      Elimina
  2. mannaggia a voi io continuo a segnare titoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah siamo contagiose!

      Elimina
    2. Chicca, con Dolci non puoi far altro che allungare la tua lista

      Elimina
  3. Ma ci sono anche io grazieee è che buoni consigli

    RispondiElimina