mercoledì 29 gennaio 2020

Recensione #451 Blood and Roses. Corruzione e Frattura by Callie Hart



Tu leggi? Io scelgo! #18



Buongiorno lettori, gennaio è arrivato alla fine e torna sul blog, dopo la pausa natalizia, la rubrica ideata da Chiara e Rosaria. Questo mese ho potuto spulciare il blog di Rosaria scegliendo inizialmente Corruzione per poi aggiungere anche Frattura...


Autrice: Callie Hart
Titolo: Blood and Roses. Corruzione
Serie: Blood and Roses #1
Editore: Always Publishing
Pag:: 160
Data di pubblicazione: 12 agosto 2019
Trama

Un criminale corrotto dai gusti perversi, una studentessa di medicina cresciuta in una famiglia dai rigidi valori religiosi. Cosa possono avere in comune?
La sorella minore di Sloane Romera è sparita nel nulla, e lei è disposta a tutto per ritrovarla.
È così che Sloane si ritrova in una stanza d’albergo, al buio, con uno sconosciuto che le porterà via una parte di sé e resterà per sempre impresso nella sua mente con la sua voce letale e intimidatoria.
Sono passati due anni, ma Zeth Mayfair non è stato in grado di cancellare il ricordo di quella notte nella sua mente. È rimasto a osservare Sloane dall’ombra, ma le loro strade sono destinate a incrociarsi di nuovo.
Ormai diventata un medico in gamba, lei inaspettatamente lo riconoscerà, e pretenderà risposte da lui ad ogni costo: su quella notte, sulla sua sorellina scomparsa.
E Zeth può aiutarla, vuole aiutarla, ma nel suo mondo di perversione e corruzione tutto ha un prezzo. E per pagarlo, Sloane dovrà soccombere a lui anima e corpo, ancora una volta.




Confesso che il fattore determinante per la scelta di questo romanzo è stata la sua brevità. Essendo un periodo in cui ero piena di letture e in ritardo con alcune richieste fatte alle CE, non me la sentivo di affrontare un romanzo corposo. Ma le cose, si sa, non vanno mai come programmato così, dopo aver finito Corruzione, mi sono gettata su Frattura.
Nel primo capitolo Sloane è alla ricerca della sorella scomparsa. È disposta a tutto pur di ritrovarla così accetta di assoggettarsi, per una notte, alle voglie di un misterioso uomo. Un uomo che la ragazza rivedrà dopo qualche anno...
Il romanzo è avvincente e mi ha catturata subito grazie soprattutto ai due protagonisti davvero molto interessanti e complessi. Nonostante la brutalità della storia (ma ci sta perché è un dark romance) tutto è coerente con le azioni di Zeth e Sloane.
Sloane è una donna decisa e coraggiosa che non vuole assolutamente rinunciare alle ricerche della sorella scomparsa. Ne ha fatto il suo scopo di vita. L'attrazione oscura e bollente che prova per Zeth la spaventa e la tenta al tempo stesso. Mi piace seguire i suoi dubbi e vederla comunque cedere ai suoi desideri più particolari.
Zeth, che dire di lui? Arrogante, prepotente e dispotico ma non si può fare a meno di amarlo. E' un maestro nel farle vivere fino in fondo le sue fantasie. Ho adorato davvero questo soggetto nonostante i suoi mille difetti.
La relazione tra i due è infuocata, non di certo si può definire romantica eppure ha un lato dolce. I sentimenti che entrambi provano, uno per l'altra, sembrano profondi e ne sono al contempo spaventati.
Il finale mi ha lasciata con talmente tanta voglia di sapere cosa sarebbe successo in seguito che ho subito iniziato il secondo capitolo.




Autrice: Callie Hart
Titolo: Blood and Roses. Frattura
Serie: Blood and Roses #2
Editore: Always Publishing
Pag:: 153
Data di pubblicazione: 29 agosto 2019
Trama 
Zeth Mayfair era l’ultima persona di cui Sloane, giovane dottoressa in carriera, aveva bisogno nella sua vita.
Eppure, istante dopo istante lui, un criminale incallito si insinua sempre più in ogni aspetto di essa.
Ha le chiavi del suo appartamento, sa dove lavora.
Ora Zeth ha mollato la sua strana, e in più mentalmente instabile, coinquilina sulla soglia di casa di Sloane ed è sparito, in cerca della sorellina della dottoressa, scomparsa nel nulla.
Sloane vorrebbe solo e unicamente dimenticarlo, cambiare la serratura alla porta, cancellare il ricordo del suo viso e del suo nome dalla sua mente. Il problema? È rimasta intrappolata nella sua rete.Non riesce più a stare senza di lui, perché lui la possiede, lui la tormenta.
Zeth Mayfair è la frattura dentro di lei.




Come detto già, dopo il finale al cardiopalma di Corruzione, ho subito preso in mano questo secondo volume che riprende la storia nello stesso punto in cui termina il primo. Le stesse sensazioni provate con quel libro si sono confermate e, per certi versi, amplificate anche con Frattura.
Adoro Zeth e Sloan, mi piace come sta procedendo la loro relazione. È un piacere vederli interagire non solo in ambito sessuale. Infatti qui ho trovato tutto meno incentrato sul sesso e più sviluppo dei protagonisti. Inoltre c'è maggiore azione e scene pericolose in cui Zeth e Sloane si trovano coinvolti.
Viene, poi, approfondito un personaggi di cui non ho parlato nella recensione in alto. Lacey: la misteriosa ragazza con cui Zeth sembra avere un forte legame. Non sessuale ma di vero affetto. La rivelazione sul conto di Lacey mi ha sorpreso anche se spiega molte cose...
Il tutto si fa sempre più complicato e interessante. Nel mio Kindle ci sono già i prossimi due capitoli che sono costretti ad aspettare per via di alcune letture irrimandabili.



Qui sopra il calendario di Gennaio!



20 commenti:

  1. e alloraaaaaaa
    ma la smettiamo con questa serie! io devo finire prima le settantamila già in lettura. non puoi farmi venire voglia di leggera ltro insomma! sono davvero tanto ma tanto curiosa di scoprire questo libri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui devi fare un'eccezione e leggerla, fidati

      Elimina
  2. Io invece la leggerò! L’ho preso soltanto assistendo ad uno scambio di idee di Rosaria e Dolci, quindi appena trovo un buco ce li infilo🤣🤣

    RispondiElimina
  3. ho già pronto il primo nel kindle, appena riesco lo leggo! Sono super curiosa, ma tanto tanto, già da quando ha conquistato Rosaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conquistata lei che era contro il romance...

      Elimina
  4. Per una volta sono io a mietere vittime 😂😂😂 mi sento quasi in colpa. Quasi. I punti di forza sono: la brevità, perché non amando il genere ho apprezzato che fosse breve, i personaggi che son ben caratterizzati e non c'è disparità tra di loro. Zeth, che ve lo dico a fare? Il ragazzaccio che almeno una volta nella vita avremmo voluto avere nella nostra vita (il ragazzaccio in generale, non Zeth che è tanta roba ma è da cardiopalma) e poi il mistero della scomparsa di Alexis che è il motivo per cui inizia tutto.

    Insomma ragazze, non perdete altro tempo. Si legge in 2 ore, andate in posta a pagare un bollettino in giorno di pensione e... taccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... mentre mangiate un ghiacciolo blu... Vergognati poi per avermi fatto iniziare un'altra serie :D

      Elimina
  5. Ebbene sì, avete fatto colpo, centro, anche io mi sento vittima e sono molto e sottolineo molto curiosa perché lo voglio leggere anche io

    RispondiElimina
  6. Purtroppo non mi piacciono i dark romance, ho provati a leggerne diversi ma proprio non incontrano il mio gusto. Tuttavia sono felice che il libro ti sia piaciuto.

    RispondiElimina
  7. Che bello che un libro conquisti al punto da trascinare subito una lettrice nella seconda avventura! Me lo segno subito. Se ha conquistato così tante di voi, deve essere di sicuro straordinaria come serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccone un'altra pronta a entrare nel tunnel :P

      Elimina
  8. Questa sarà una delle mie prossime serie, appena ne concluderó qualcuna XD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le serie iniziate sono un cruccio di tutte :D

      Elimina
  9. Cara Dolci, spero non me ne voglia... ma ho cercato di saltare alcuni pezzi della tua recensione, proprio perchè ho letto che non hai potuto fare a meno di staccarti da questa serie che ho intenzione di leggere il più presto possibile e temevo, leggendo la tua recensione, di bruciarmi il romanzo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di non fare spoiler, ma aspetto la tua opinione

      Elimina