martedì 23 maggio 2017

Recensione #81 Orgoglio e pregiudizio by Jane Austen




Autrice: Jane Austen
Titolo: Orgoglio e pregiudizio
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 22 maggio 2014
Pagine: 256

Trama
Pride and Prejudice è certamente l’opera più popolare e più famosa di Jane Austen, vero e proprio long-seller, ineccepibile per l’equilibrio della struttura narrativa e lo stile terso e smagliante, ed emblematica della «cristallina precisione» austeniana. Attraverso la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, lo sguardo acuto della scrittrice, sorretto da un’ironia spietata e sottile, annota e analizza con suprema grazia fatti, incidenti, parole di un microcosmo popolato da struggenti personaggi femminili, sospesi tra l’ipocrisia della società inglese dell'epoca e la voglia di un amore romantico e senza compromessi.





Questo è uno di quei libri di cui rimandavo sempre la lettura. Da un lato mi incuriosiva conoscerne la storia, dall'altro avevo paura di trovarmi a leggere un libro lento e noioso. Invece sono stata la prima a sorprendersi dal fatto che mi sia piaciuto.
Devo ammettere che ho molto apprezzato l'umorismo inglese, sornione e asciutto, che usa la Austen, anzi, in realtà, ho riso ad alta voce più volte.
Ho amato il signor Darcy come tutte le ragazze che l'hanno conosciuto.
Per capire e apprezzare questo libro ho avuto bisogno di immergermi nella realtà quotidiana e nelle “idee” matrimoniali in uso nel diciannovesimo secolo e, dopo un inizio lento, le pagine hanno iniziato a volare.
(Ho anche cambiato edizione del libro perchè la mia copia cartacea era piena di termini arcaici e rendeva quasi incomprensibile la lettura.)
Lo stile della Austen è davvero particolare: elegante e pomposo, ma allo stesso tempo spiritoso e audace. Mi ha portato ad amare alcuni dei personaggi, simpatizzare per altri e odiarne alcuni profondamente. Ha un talento particolare per illustrare i suoi personaggi e farli amare al lettore.

Ora capisco perchè sia considerato un classico senza tempo. 


10 commenti:

  1. oh, ci buttiamo sui classici ora? Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Adoro la Austen e adoro questo libro.
    Felice che ti sia piaciuto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I classici non sono il mio genere preferito, però ci sono alcuni che mi incuriosiscono parecchio.

      Elimina
  3. Che bella sorpresa!
    Anche se in fondo sapevo ti sarebbe piaciuto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un classico che mi piace, strano ma vero!

      Elimina
    2. doppiamente felice ahahahha

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina