mercoledì 29 aprile 2020

Recensione #481 Un cuore da riscaldare by Sylvia Day



Premetto subito che io non sono stata d'accordo con la scelta dell'argomento di Aprile! Copertina azzurra??? Davvero??? NO NO NO NO NO. La mia collaboratrice Chiara sa benissimo qual è il vero colore da tenere in considerazione!
Tornando seria (ma sempre offesa) il libro con la copertina di quel colore lì purtroppo non mi ha per nulla convinto. E la copertina non ha colpe... o sì?


Autrice: Sylvia Day
Titolo: Un cuore da riscaldare
Editore: Amazon Crossing
Data di pubblicazione: 14 aprile 2020
Pagine: 156
Trama
Dall’acclamata autrice di bestseller internazionali, una nuova attesissima storia d’amore

La dottoressa Teagan Ransom è un chirurgo estetico molto famoso, ed è anche ricca e bellissima. A renderla celebre è stato il reality show sul suo lavoro, che l’ha lanciata nel jet set newyorkese. Ma anche la vita più serena può prendere strade inaspettate e dolorose, e Teagan l’ha imparato a proprie spese.

Ora abita da sola a Seattle, in una fantastica villa affacciata sullo stretto di Puget, ha dei vicini di casa amorevoli ed esce molto poco. Ed è in una di queste rare sortite che accade l’inevitabile. Alto, bellissimo, muscoloso, tatuato: Garrett Frost compare dal nulla come una splendida visione, ma non sembra voler svanire allo stesso modo... È lui infatti il nuovo vicino di Teagan, il misterioso compratore della villetta di fronte alla sua. Tra i due scatta subito la scintilla di un’attrazione irresistibile, magica e travolgente. E anche se la fragile e insicura Teagan fa del suo meglio per sottrarsi, il fascino magnetico di Garrett sembra poter piegare la resistenza più difficile, quella di un passato troppo doloroso da ricordare.





Quando mi è arrivata la mail dall'ufficio stampa di Amazon Crossing (che ringrazio per la copia digitale) ho subito pensato che fosse perfetta per oggi. Anche la trama non era male per cui sono partita con le migliori intenzioni.

Tu sei distrutta. Io sono distrutto.
Non buttiamo via i pezzi.
Proviamo a riunirli per creare qualcosa di nuovo.

Purtroppo la storia non mi è piaciuta. Già da subito mi ha trasmesso un senso di confusione che, poi, mi ha accompagnata per tutta la lettura. Ho avuto l'impressione di essere buttata in mezzo ad un racconto già iniziato.
I personaggi principali sono due: Teagan di cui si sa che ha partecipato a un reality show ed è un chirurgo plastico e Garrett il suo nuovo vicino, un pittore-fotografo molto avvenente. Nessuno sviluppo psicologico dei due. Non viene spiegato nulla del passato di Teagan, dei problemi avuti con lo show e con il partner precedente.
Tra i due è scattata subito l'attrazione, ma non è questo che mi ha dato fastidio. Proprio non sono riuscita a sentire la chimica tra Teagan e Garrett.

Ti capita di pensare a qualcos’altro
che non sia il sesso?

Lui sembra sempre arrapato e lei sembra così sottomessa di accettare le sue avance. Sono come ossessionati uno dall'altra senza spiegarne il motivo. Ok lo si dice nel finale, ma...
Non succede nulla durante lo svolgimento della storia a parte gli amoreggiamenti dei due che, come ripeto, mi sembravano falsi e irrealistici.
Il finale che dovrebbe dare un'idea dei comportamenti dei protagonisti confonde ancora di più le acque. Non ne ero preparata perché non è minimamente possibile gettare così una situazione del genere. Non ha alcuna apparenza logica.
Troppe poche pagine per raccontare una storia così complicata.

Non è sicuramente un buon primo approccio con questa autrice di cui avevo sentito parlare bene. Come mia abitudine le darò sicuramente un'altra possibilità ma con moooolta calma.



Qui sopra il calendario di Aprile delle partecipanti.



12 commenti:

  1. Un peccato che sia andata così però conoscendoti so che darai un'altra possibilità all'autrice.
    Per il colore della cover io ti ricordo che ho votato rosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il voto giusto che hai dato. Sì darò un'altra occasione alla scrittrice

      Elimina
  2. Bella recensione Dolci. Uhm ma sai che la trama non incuriosiva per nulla? e mi sono detta aspettiamo e vediamo...ma ho sentito pareri discordanti chi l'ha osannato e chi lo ha bocciato… ed io ho deciso che passo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non è arrivato nulla, questo mi ha dato fastidio più di tutto

      Elimina
  3. La tua recensione mi è piaciuta! Hai spiegato benissimo quello che non ti ha convinta e di sicuro non andrò a cercare questo libro. Anch'io avevo sentito parlar bene di questa autrice, ma già a partire dalla trama il mio interesse è minimo. Io avrei voluto la cover verde.
    Un saluto da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso di leggere altro perché è mia abitudine dare sempre una seconda possibilità :P

      Elimina
  4. Che peccato, cavoli! :( Sylvia Day mi piace parecchio e ho preso in prestito con Kindle Unlimited proprio questo libro perché tornare a leggerla, dopo la serie Crossfire, sarebbe stato il top <3 Ecco, ti consiglio la sua pentalogia... Anche se solo i primi tre volumi sono memorabili, a mio parere, perché gli altri due, sebbene ben fatti, vanno un po' a perdere, merita una lettura :) Spero, ecco, che la tua opinione sull'autrice cambi grazie alla storia di Eva e Gideon <3 Incrocio le dita ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari a te piace, sempre meglio farsi un'opinione personale dei libri

      Elimina
  5. Ho letto un libro della Day, non male anche se non mi ha fatto impazzire quindi per ora non le darò un'altra possibilità visti i tanti libri che ho comunque da leggere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come primo impatto non è stato memorabile

      Elimina