domenica 19 aprile 2020

Intervista con le vamp... blogger #42



Il libro che abbiamo letto questo mese è un thriller ambientato nel mondo delle sette. Un argomento che mi affascina sempre. Chicca, Erica, Chiara e io abbiamo pareri diversi anche questo mese. Mi raccomando andate a leggere anche le loro interviste cliccando sui nomi delle mie colleghe.



Autrice: Katee Robert
Titolo: La figlia del diavolo
Serie: Hidden Sin #1
Editore: Hope Edizioni
Pag:: 291
Data di pubblicazione: 5 marzo 2020
Trama
Crescere in una piccola città non è facile, specialmente se sei la figlia della leader della setta locale. Dieci anni fa, Eden Collins ha lasciato Clear Springs, nel Montana, e non ha mai avuto ripensamenti. Ma quando vengono alla luce i cadaveri di giovani donne assassinate, i cui corpi sono stati violati e marchiati con i tatuaggi che contraddistinguono i seguaci di sua madre, Eden, che ora è diventata un’agente dell’FBI, non può fare finta di niente.
Allo sceriffo Zach Owens non piace l’idea di mettere Eden in pericolo, nonostante sia una agente addestrata. E sicuramente non si aspettava di essere così attratto da lei. Per quanto sembri calma e rilassata, lui sa che lei non è felice di quel ritorno a casa. Zach la vuole proteggere: dalla madre, dalla setta e dal male che si nasconde dietro i cancelli chiusi di Elysia. Ma Eden è l’unica chiave per quel gruppo così riservato, e potrebbe essere più vicina all’assassino di quanto si possa sospettare…



L'intervista

  1. A quale genere appartiene il libro?
Primo di una serie La figlia del diavolo è catalogato come thriller, ma secondo me è più un mystery o un romantic-suspense.
  1. Cosa pensi dei protagonisti?
I soggetti hanno avuto una buona caratterizzazione e li ho trovati ben inseriti nella trama.
Eden è un soggetto apparentemente forte, ma la sua fragilità torna a galla quando ritorna a Clear Spring. La paura di cadere di nuovo nella rete psicologica della madre è ben descritta.
Zach, lo sceriffo di Clear Spring è il buono per antonomasia. Non mi è dispiaciuto come soggetto.
Purtroppo nonostante ciò la relazione tra i due non mi ha trasmesso grandi emozioni. Il tutto sembrava troppo forzato.
  1. Personaggio preferito?
Non c'è stato un personaggio che mi abbia impressionato più di un altro.
  1. Personaggio più odiato?
Potrei dire Martha, la madre di Eden e capo della comunità di Elysia. Non riesco a concepire come possa aver fatto determinate cose alla figlia.
  1. Che emozioni ti ha suscitato la lettura?
Incredulità. Per quanto mi intrighi il mondo delle sette non riesco mai a comprendere del tutto i fascino che esercitano su certe persone. Credevo di trovare qui qualche risposta, ma l'argomento non è stato approfondito a dovere.
  1. Punti di forza?
L'inizio della storia era interessante, i personaggi promettevano grandi cose, l'ambientazione particolare e il mito di Persefone mi intrigavano. Nonostante ciò la lettura non mi ha annoiata.
  1. Punti deboli?
Il poco approfondimento della mentalità della setta, come ho già detto. L'assasino si intuisce troppo presto. Secondo me la storia d'amore è troppo presente nella storia a discapito dello sviluppo di altri argomenti.
  1. Come hai trovato lo stile dell'autrice?
La prosa della Robert mi è piaciuta perché ha saputo comunque tenermi agganciata alla storia.
  1. E' facile entrare in empatia con il/la protagonista?
Diciamo NI. Alcune emozioni dei personaggi non erano difficili da immaginare.
  1. Quale aggettivo descrive meglio il libro?
Interessante, ma...
  1. A chi lo consigli?
Gli appassionati di sette e del genere Romantic-suspense sapranno gustarne la lettura.
  1. Quante stelline gli dai?
Sono indecisa tra le tre stelle e mezzo o le quattro. Non è stata una cattiva lettura. Le mie aspettative erano diverse e ciò non mi ha permesso di apprezzarlo maggiormente.
  1. Cosa ne pensi della cover?
Non sono del tutto convinta che rappresenti bene il romanzo. Guardandola mi faceva pensare a un thriller-horror quindi torniamo alle mie perplessità della risposta precedente.
  1. Citazione preferita?
Nessuna

Qui sotto trovate il nuovo modulo per consigliarci la lettura di Maggio.





Sono molto curiosa di scoprire cosa ci farete leggere il mese prossimo.


6 commenti:

  1. Capisco le tue risposte anche se su alcune cose la pensiamo in modo differente. Non una cattiva lettura ma poteva dare di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, distrae ma sarebbe stato bello avere più informazioni 😊

      Elimina
  2. Vogliamo la cattiveria delle sette! La cover a me non è dispiaciuta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci deve essere, altrimenti non c'è gusto! :D

      Elimina
  3. A me è piaciuto, alcune cose non mi hanno convinto del tutto ...ma nel complesso è un buon libro. Alcune delle tue riflessioni le condivido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non la boccio come lettura, anzi mi ha intrattenuto per bene.

      Elimina