sabato 19 novembre 2016

Intervista con le vamp... blogger #1



Buongiorno oggi inauguriamo una nuova rubrica qui sul mio blog e su quello della mia gemella librosa Chiara, La lettrice sulle nuvole.
Era da tanto tempo che volevamo fare qualcosa insieme che riguardasse, naturalmente, i libri.
All'inizio pensavamo ad una doppia recensione di un libro letto da entrambe, poi però ci è venuto in mente di ideare una serie di domande per parlare di questa lettura comune.
Il primo romanzo che abbiamo scelto non è piaciuto a nessuna delle due.
Il prossimo... ecco il prossimo vorremmo che foste voi a sceglierlo per noi tra questi che vi proponiamo!


Autrice: L. E. Bross
Titolo: Non tradirmi mai
Serie: Second Chances #1
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 29 settembre 2016
Pagine: 286
Prezzo Amazon: 3.99 

Trama
Avery Hartley è la classica brava ragazza ricca che si comporta sempre come gli altri si aspettano che faccia. Quando scopre che il suo ragazzo la tradisce però, perde la testa e gli distrugge la macchina. Viene così condannata a trecento ore di servizi sociali. Seth Hunter è appena uscito di prigione e deve concludere il suo percorso di riabilitazione lavorando come netturbino prima di poter ricominciare da capo. Non chiede granché dalla vita e comunque per adesso la cosa che gli importa di più è proteggere sua sorella dal patrigno, l’uomo che lo ha fatto finire in prigione. Una storia d’amore tra Avery e Seth non è pensabile, sarebbe un disastro totale. Le ragazze come Avery vogliono castelli e cavalli bianchi, e Seth nei panni del principe azzurro non è davvero credibile. E poi è così arrabbiato con il mondo che a volte c’è da aver paura anche solo a stargli vicino. Ma quando Seth si ritrova a passare del tempo con Avery, piano piano comincia a pensare che forse anche lui ha la possibilità di cambiare, di aspirare a qualcosa di diverso da una vita fatta di rabbia e che, addirittura, gli piacerebbe provare a essere felice…




Non tradirmi mai di L. E. Bross

  1. A quale genere appartiene il libro?
Il libro parla di ragazzi poco più che ventenni per cui si può tranquillamente inserire nel genere New Adult


  1. Cosa pensi dei protagonisti?
Seth e Avery mi sono parsi unidimensionali e non sono proprio riuscita a entrare in contatto con loro. Soprattutto lei! L'ho trovata odiosa e incoerente dal primo momento,non riuscendo mai a riscattarsi ai miei occhi. Con Seth è andata, leggermente, meglio: un po' scemotto, ma potevo capire, almeno, le sue azioni. Nonostante ciò avevo come l'impressione che non si impegnasse abbastanza nel tentare di salvare la sorellina.


  1. Personaggio preferito?
Uhm... Boh... devo scegliere per forza? Forse Seth.


  1. Personaggio più odiato?
AVERY!!!!


  1. Che emozioni ti ha suscitato la lettura?
Emozioni? Ehm... istinti violenti verso la protagonista! Non va bene? Noia e fastidio, soprattutto quando leggevo le parti di Avery.


  1. Punti di forza?
Sicuramente la velocità con cui si fa leggere. Ma anche il pugno che si becca la dolce, piccola Avery ha il suo perché!


  1. Punti deboli?
Le parolacce, troppe e inutili che i due protagonisti pronunciano in ogni frase.
Comprensibili in un tipo come Seth, ma totalmente ingiustificate da una signorina così per bene come Avery.

  1. Come hai trovato lo stile della scrittrice?
Togliendo le parolacce, cioè il 50% del romanzo, lo stile narrativo è semplice e veloce da leggere.


  1. E' facile entrare in empatia con la protagonista?
Ehhhhh... farei di Avery la mia migliore amica!


  1. Quale aggettivo lo descrive meglio?
Gnecco! (termine insegnatomi da te my queen)


  1. A chi lo consigli?
Forse a delle ragazzine più giovani che potrebbero apprezzarlo di più.


  1. Quante stelline gli dai?
In fronte ad Avery? Ah, no al libro! Diciamo due e mezzo, ma solo per lo stile leggero e il pugno!!!

Per la prossima lettura sarete voi a scegliere cosa dovremo leggere. Allora che aspettate a votare?



10 commenti:

  1. Okay.. Mi sa che non lo leggerò. Ahahah
    Comunque scelgo il regalo più grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascia perdere in effetti! Vota il tuo libro nel modulo così possiamo conteggiare meglio i voti.

      Elimina
  2. Sto morendo dal ridere ahaha.Il mio sesto senso che diceva di stare alla larga da questo romanzo ha funzionato :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea di base era pure carina, ma quei due... Hai votato per il prossimo libro?

      Elimina
  3. Bellissima rubrica, brave!!
    Sarei curiosissima di leggere la scena del pugno, se lo trovo in biblioteca o in lbreria sfoglierò le pagine per beccare quel punto, tanto il resto del romanzo è cestinabile, ahahah! XD
    Ho votato sia qui che da Chiara, va bene o è una ripetizione? Ho scelto in entrambi i casi il thriller di Barbara Taylor ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhahaha allora vai alle ultime pagine! Sai che non so è una ripetizione?

      Elimina
  4. Ihihih i cricetini hanno funzionato! Sono contenta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiii hai dei cricetini geniali!

      Elimina
  5. Ho votato! Buona lettura amichetta mia!

    RispondiElimina