martedì 21 settembre 2021

Recensione #701 Città di spettri by Victoria Schwab

 



Buongiorno, il martedì sembra essere diventata la giornata dedicata ai review party. Oggi, infatti, il blog ospita l'evento dedicato alla pubblicazione italiana di City of Ghost di Victoria Shwab.

Ringrazio la Mondadori per il file digitale del libro.


Autrice: Victoria Schwab

Titolo: Città di spettri

Serie: Cassidy Blake #1

Editore: Mondadori

Pag: 320

Data di pubblicazione: 31 agosto 2021

Trama

Dall'autrice bestseller Victoria Schwab, un racconto spaventoso ed elettrizzante, pieno d'azione, che parla di infestazioni, passato, mistero, e del legame tra i veri amici (anche se quell'amico è un fantasma…).

Da quando Cass è quasi annegata (sì, va bene, è veramente annegata, ma non le piace ripensarci), è in grado di attraversare il Velo che separa i vivi dai morti… e accedere al mondo degli spiriti. Persino il suo migliore amico è un fantasma.
Insomma, la faccenda è già piuttosto strana. Ma sta per farsi ancora più strana. Quando i suoi genitori vengono ingaggiati per girare un programma televisivo dedicato alle città infestate, tutta la famiglia si trasferisce a Edimburgo, in Scozia. Dove cimiteri, castelli e vicoli sotterranei pullulano di fantasmi irrequieti. E quando Cass incontra un'altra ragazza che condivide il suo stesso "dono", si accorge di avere ancora molto da imparare sul Velo, e su se stessa.



Città di spettri è un fantasy young adult che parla di fantasmi. Ammetto di avere un certo timore quando ci sono in gioco queste presenze, ma essendo un racconto dedicato ai ragazzi mi sono fatta coraggio e ho accettato di partecipare al review party. Inoltre mi piace lo stile dell'autrice e volevo leggere qualcosa di nuovo uscito dalla sua penna.

Cassidy, a causa di un incidente, è stata in punto di morte. Dal suo risveglio si accorge di poter vedere i fantasmi. In più il suo migliore amico Jacob è proprio il fantasma che le ha salvato la vita. Quando i suoi genitori, studiosi di esperienze paranormali, decidono di partire per un lungo tour la ragazzina si troverà a seguirli. Prima tappa Edimburgo...

L'ambientazione cupa e nebbiosa della cittadina scozzese è resa benissimo dalle descrizioni della Schwab. Per di più è la città perfetta per ospitare i fantasmi più temibili. Nonostante abbia trovato originale l'idea del Velo, che separa la realtà conosciuta dal mondo dei fantasmi, ho patito per la mancanza di spiegazioni approfondite. Spero ardentemente che nei prossimi due volumi vengano dati maggiori dettagli.

Ho trovato Cassidy molto interessante e ben sviluppata. Da un lato mostra una dolcezza e un'ingenuità tipiche della sua giovane età, dall'altra un coraggio e una determinazione che mi hanno stupita.

Intrigante Jacob, l'amico fantasma di Cassidy, che prova per lei un sincero sentimento d'affetto. Anche su di lui spero di poterne sapere di più perché ho l'impressione che nasconda un importante segreto sul giorno dell'incidente di Cass.

Mi sono piaciuti anche i due genitori, un po' pazzerelli, della bambina. Indagano su spettri, fantasmi e presenze misteriose eppure non credono possano esistere veramente.

Altro soggetto che mi ha incuriosito è Lara la piccola acchiappa-fantasmi. Questo aspetto della storia mi ha fatto pensare a Melinda Gordon, la protagonista di Ghost Whisperer.

Dopo una serie di letture più impegnative, Città di spettri è stata una ventata di freschezza. L'ho letto in un paio di giorni, ne ho subito comprato il cartaceo e preordinato il prossimo capitolo.


La trilogia di Cassidy Blake è composta

Città di Spettri

Tunnel di Ossa

Bridge of Souls






2 commenti:

  1. Risposte
    1. A me è piaciuto perché avevo bisogno di una storia leggera e per ragazzi

      Elimina