giovedì 22 febbraio 2018

Recensione #170 La vendetta dell'imperatore by Clive Cussler & Boyd Morrison



Autori: Clive Cussler & Boyd Morrison
Titolo: La vendetta dell'imperatore
Serie: The Oregon Files #11
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 22 febbraio 2018
Pagine: 384

Trama
Juan Cabrillo e l'equipaggio della Oregon dovranno affrontare la loro impresa più rischiosa quando, a seguito di un violento colpo in banca durante il Gran Premio di Monaco, i conti della Corporation vengono prosciugati. Per recuperare i suoi soldi, Juan dovrà unire le forze con un amico di vecchia data conosciuto durante i suoi giorni alla CIA e scovare un hacker e uno spietato ex-ufficiale della marina militare ucraina. Ma la vera entità del piano ordito dagli uomini dietro il colpo in banca diventa chiara solo quando Cabrillo e compagni sono ormai impegnati nelle indagini: la rapina, infatti, era solo il primo passo di un piano che porterà alla morte milioni di persone e al crollo delle maggiori economie del mondo. L'elemento chiave? Un documento dal valore inestimabile creduto perso sin dal disastroso tentativo di invasione della Russia da parte di Napoleone. Ma, duecento anni dopo, il segreto in esso contenuto potrebbe diventare l'arma che metterà in ginocchio l'intera Europa.






Clive Cussler è da 25 anni (come mi sento vecchia!) uno dei miei autori preferiti perciò quando Silvia del blog I libri: il mio passato, il mio presente e il mio futuro ha proposto di fare un Review Party in onore dell'uscita dell'ultima avventura di Juan Cabrillo (Serie Oregon File) mi sono subito proposta. Lui è al secondo posto, dopo Dirk Pitt, nella classifica dei miei personaggi preferiti creati dalla mente geniale dell'autore.
Trovo meravigliosa l'idea geniale della nave ultramoderna Oregon nascosta dalla “carrozzeria” arrugginita di una nave cisterna che compie missioni in giro per il mondo.
Ho riscoperto il piacere di leggere le coinvolgenti e avventurose storie lette che mi avevano fatto conoscere e amare Cussler. Tutto ciò grazie all'apporto di Boyd Morrison che, con il suo stile narrativo, mi piace di più rispetto a Craig Dirgo e Jack duBrull. Anche questa volta mi sono ritrovata nelle spire di un grande romanzo d'avventura, con milioni di colpi di scena, azioni al massimo dell'adrenalina. La trama infatti unisce Napoleone, Formula 1, hacker geniali ed emozionanti battaglie navali.
Adoro quando le storie si sovrappongono con altre di serie diverse. Qui ho incontrato con piacere due vecchie conoscenze: Kurt Austin e Joe Zavala (Numa files) che danno una mano nella scena del magazzino mentre svolgono la loro missione appunto per la Numa.
Come sempre i protagonisti sono uomini e donne forti e indomabili, che rischiano la vita per portare a termine i loro compiti, ma soprattutto nel rispetto della giustizia. Vero che alcune scene sono al limite del possibile e i soggetti si salvano per il rotto della cuffia, ma anche questo fa parte del fascino di questi romanzi.
Altro particolare che amo nei romanzi di Cussler è come storie senza apparenti collegamenti si intrinsechino perfettamente.
Ho apprezzato moltissimo questo libro e non ho quasi (dico QUASI) sentito la mancanza del mio amato Dirk Pitt.

Qui sotto i vari blog partecipanti al Review Party.



Andate a leggere anche le loro opinioni.


2 commenti:

  1. un libro per intenditori dell'autore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si per forza, ma anche se vuoi conoscere un nuovo personaggio.

      Elimina