venerdì 23 febbraio 2018

Le coppie librose: Ron e Hermione by Manuela

Questa volta tocca a Manuela parlarvi della sua coppia librosa preferita sempre per l'iniziativa di Susy del blog I miei mondi magici:



"Ogni blogger che ha scelto di partecipare, ha deciso una coppia di cui parlare. Una coppia preferita, una coppia che secondo lei rappresentava l'amore e quindi ce ne parlerà in maniera dettagliata."


Io sono una delle tante fan di Harry Potter. Amo tutto di questa serie, quasi quasi amo anche i nemici. Non è vero, provo odio profondo per Voldemort, ma in fin dei conti anche lui è prezioso nel rendere questa storia meravigliosa come è.



In Harry troviamo tante coppie, forse perché siamo nel periodo adolescenziale e nascono i primi amori. Quella su cui mi voglio fermare è la coppia formata da Ron e Hermione. Mi piace che stiano insieme. Ho amiche che si sono lamentate del fatto che Hermione non scegliesse Harry, io sono del parere che era normale che non volesse Harry. La serie di Harry è basata su questa bella amicizia a tre, ma il protagonista, quello che deve brillare ed essere messo in luce, è proprio Harry, è normale che lui scelga prima Cho e poi però si accorga che Ginny è quella che fa per lui. Ginny poi ha una pazienza ad aspettarlo che solo per quello merita di essere la prescelta. Se Harry si fosse legato ad Hermione avrebbe perso valore come protagonista, perché la parte preponderante sarebbe diventata la loro storia. Quindi, sono stata contorta nello spiegarla ma spero che mi abbiate capita, è giusto che Ron e Hermione siano finiti insieme.



Perché mi piace questa coppia? Molto semplice, sono due amici che già da subito hanno un legame speciale. Ci sono tanti piccoli dettagli che mettono in luce quanto tra loro la cosa sia seria.
Il germoglio del loro interesse si vede già alla fine del secondo libro, La camera dei segreti, uno dei pochi casi in cui il film rende giustizia ai particolari… quando Hermione viene svegliata dalla pietrificazione corre ad abbracciare Harry, ma è imbarazzata davanti a Ron. Ron l’ha sempre difesa, è sempre stato al suo fianco, ha sempre una parola di conforto… insomma, davanti a Draco che la offende chiamandola Mezzosangue, è Ron che interviene!!! Eppure lei non riesce ad avere verso Ron lo stesso slancio che ha verso Harry. C’è qualcosa che la trattiene… quante volte anche noi abbiamo delle “ritrosie” a mostrarci espansivi con la persona che ci piace? Abbiamo il timore di essere fraintese o, peggio, rifiutate.
Ne Il prigioniero di Azkaban, Hermione intimorita si avvicina a Ron e piano piano le loro mani si intrecciano… segno anche qui che tra loro l’amicizia è qualcosa di profondo. Ognuno di noi cerca conforto dalle persone più care. Quando abbiamo una forte paura è tra le bracci di chi amiamo che andiamo a nasconderci.
Che dire poi del litigio clamoroso alla festa del Ceppo ne La coppa tre maghi? Lì si vede la gelosia di Ron e la frustrazione di Hermione. Forse è proprio da quel momento che per i due inizia una nuova consapevolezza. E se quella non è una scenata in piena regola… si rinfacciano di tutto, anche cose che in quel momento non c’entrano niente.
Chiaramente poi il loro amore inizia a diventare evidente, agli occhi degli altri non ancora ai loro per lo meno non ancora a Ron, arrivati a 16 anni. Ne Il principe mezzosangue si vedono tutte le sfumature dell’innamoramento, ormai consapevole. Ron pone attenzione all’aspetto di Hermione, lei conserva nella memoria tutti i gesti gentili che lui fa nei suoi confronti. Hermione che è sempre stata pronta a spronarlo a rendere il massimo negli studi, lo sostiene anche nello sport. Alla festa di Lumacorno, quando si trova senza cavaliere, Hermione si rivolge ad un estraneo, non vede un sostituto in Harry. Harry è solo un amico e non lo vuole come antagonista per Ron. Hermione in quell’occasione si rivolge a qualcuno di insignificante. Ron reagisce a quello, gettandosi tra le braccia di una ragazza che non lo interessa. Certo è una ragazza carina, ma serve come diversivo. Nel film è dolcissima la scena in cui Hermione si confida con Harry, mettendo in evidenza quanto Harry sia innamorato di Ginny. Altrettanto bello è il momento in cui Ron, inconsciamente, sceglie Hermione.
E poi arriva la fine… I doni della morte. Qui abbiamo tutte le sfaccettature. L’intimità dell’amicizia, dello stare insieme facendo le piccole cose, come suonare al pianoforte…



Abbiamo la disperazione di Hermione, questa si avverte quando Ron abbandona il gruppo. Così come si sente il dolore di Ron, che non riesce a tornare dai suoi amici. Harry lo prende in giro, quando Ron gli racconta della luce che entra nel cuore attraverso lo spegnino, ma effettivamente è proprio in quell’occasione che forse anche Ron si rende conto di quanto voglia bene a Hermione. Con queste premesse è chiaro che il bacio è vissuto come “liberatorio”. In esso è racchiuso un percorso lungo 7 anni. Personalmente ho atteso quel bacio con trepidazione.




Mi piace la coppia Ron-Hermione, forse mi piace più della coppia Harry-Ginny. Trovo che sia una coppia più vera, più reale, più possibile di tante coppie che troviamo nei romance. Forse a farmela vivere in questo modo è proprio il fatto che sia cresciuta piano piano insieme ai protagonisti.


Vi lascio il calendario per seguire le varie tappe.




7 commenti:

  1. Manuela, lasciamelo dire, in questo articolo ti sei superata. Ho i brividi, il tuo resoconto è davvero stupendo, hai preso il meglio del loro cammino di innamorati e ce ne hai parlato in maniera splendida.
    Condivido in pieno tutto ciò che hai scritto.

    RispondiElimina
  2. Grazie... sono emozionata davvero. Come hai detto tu sul post di condivisione l'ho scritto con il cuore. Amo la saga di Harry Potter, certo come tutte ho un debole per Harry, ma ho amato tutti i personaggi. Ho pianto per Dobby e Piton quando sono morti. Ho tremato nel cimitero quando torna Voldemort. Ho odiato profondamente Lucius, che fa il forte con i deboli e il debole con i forti. Grazie per aver letto questo mio post.

    RispondiElimina
  3. ti dico la verità non ho letto il post. Sono al quarto libro di Harry Potter, me li sto leggendo insieme ai miei figli e me li sto godendo così. Cerco di leggere meno anticipazioni possibili. Tornerò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene Chiara, anche io cerco di non leggere le recensioni dei libri che voglio leggere per non rovinarmi la sorpresa... anche io ho letto i libri con i miei figli e poi anche con i miei alunni. Solo che avevo già letto i libri che per la maggior parte ho letto quando ero incinta del primo figlio

      Elimina
  4. Belli questi post, cercherò anche gli altri.

    RispondiElimina
  5. Mi piace questo post. Scelto una bella coppia. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Adoro questo post, adoro Ron e Hermione e adoro adoro questa coppia. Bellissima scelta la tua e grazie per aver partecipato al mio progetto, mi fa molto piacere

    RispondiElimina